Home > Smartphone Android > Samsung Galaxy S4 Mini Vs Galaxy Core: specifiche a confronto

Samsung Galaxy S4 Mini Vs Galaxy Core: specifiche a confronto

Mentre alcune aziende produttrici di smartphone si danno battaglia per conquistare la supremazia nel segmento dei top di gamma, molte persone sembrano dimenticare che al di fuori della fascia alta dei dispositivi ci sono terminali con prezzi più accessibili, anche al di sotto dei 300 euro, ma che allo stesso tempo offrono performance di tutto rispetto. Stiamo parlando degli smartphone che si collocano nel segmento di fascia media.

Abbiamo un po’ tutti letto e proposto confronti e versus tra le specifiche tecniche tra i più svariati dispositivi top di gamma quali Samsung Galaxy S4, Sony Xperia Z1, HTC One, Samsung Galaxy Note 3LG G2, Nexus 5 e così via dicendo, ma proprio per quanto scritto sopra, oggi vogliamo porre attenzione ad un’altra fascia di mercato, la fascia media, e per questo vi proponiamo un confronto diretto e dettagliato tra le specifiche tecniche di due piccoli dell’azienda sudcoreana Samsung, ovvero il Galaxy S4 Mini ed il Galaxy Core.

samsung_galaxy_s4_mini_galaxy_core

Innanzitutto vi ricordiamo che il Samsung Galaxy Core è stato presentato ufficialmente dall’azienda sudcoreana lo scorso maggio 2013 e introdotto sul mercato nel mese di giugno. I principali punti di forza del Samsung Galaxy Core sono certamente il prezzo ed il supporto al dual SIM. Il Samsung Galaxy S4 Mini, invece, è stato proposto come alternativa più da taschino rispetto al fratello maggiore Galaxy S4, e in entrambi i sensi, ovvero sia come prezzo, sia come dimensioni.

Premessi questi piccoli accenni ai due smartphone che saranno i protagonisti dello scontro che vi proponiamo oggi, vi indichiamo fin da subito che l’incontro si svolgerà su un ring suddiviso in dieci round e che ogni round vale un punto. Insomma, la questione è molto semplice, il dispositivo che si aggiudicherà più punti alla fine del confronto sarà il vincitore. Nella fattispecie i 10 round saranno suddivisi in: display, dimensioni e peso, processore, memoria, connettività, fotocamera, design, prezzo, batteria e sistema operativo. Siamo pronti a battere il gong e, beh, che vinca il migliore!

Display

Molti smartphone di fascia media, animati dal sistema operativo del robottino verde Android, sono dotati di display con diagonale al di sotto dei 4,5 pollici e nessuno di loro vanta risoluzioni che vanno oltre lo standard HD 720p. Vediamo un po’, a riguardo, come se la cavano i piccoli guerrieri della contesa che vi proponiamo oggi.

Dal canto suo il Samsung Galaxy Core è dotato di un display TFT da 4,3 pollici con una risoluzione pari a 480 x 800 pixel che, ovviamente, supporta il multi touch. Il suo diretto rivale, invece, il Samsung Galaxy S4 Mini vanta uno schermo Super AMOLED, anch’esso da 4,3 pollici, che ci offre, però, una risoluzione maggiore, ovvero pari a 540 x 960 pixel. Inoltre, il display del Samsung Galaxy S4 Mini è protetto contro contro urti e graffi da uno strato di vetro di tipo Gorilla Glass 2.

galaxy_s4_mini_display

Insomma, alla fine della fiera, in questo primo round purtroppo il Samsung Galaxy Core con il suo display TFT che ci offre angoli di visuale quasi inesistenti, risulta essere un tantino obsoleto per la media di mercato attuale. Dall’altro canto lo schermo Super AMOLED montato sul Samsung Galaxy S4 Mini ci offre una grande luminosità ed un buon contrasto, ma la riproduzione dei colore non è quella che ci si potrebbe aspettare e, oltre a questo, la sua leggibilità sotto la luce diretta del sole non è molto soddisfacente.

Nonostante questo, però, il display del Samsung Galaxy S4 Mini ha la meglio sullo schermo del Samsung Galaxy Core, grazie ad una maggiore risoluzione offerta, nonché alla tecnologia Super AMOLED, di gran lunga superiore al TFT e, infine, per essere dotato del vetro di protezione di tipo Gorilla Glass 2. Il primo round, quindi, se lo aggiudica senza ombra di dubbio il Samsung Galaxy S4 Mini.

Vincitore: Samsung Galaxy S4 Mini

Dimensioni e peso

Gli smartphone coinvolti nella diatriba di oggi, ovvero il Samsung Galaxy S4 Mini ed il Samsung Galaxy Core, sono entrambi dotati di display da 4,3 pollici e quindi risultano abbastanza compatti. C’è da dire che molto spesso chi sceglie questo segmento di smartphone non lo fa soltanto per il prezzo, ma anche per avere dispositivi più da taschino, sia per dimensioni, sia per peso. Vediamo un po’ tra i due rivali chi ci offre le misure più idonee per aggiudicarsi questa seconda sfida.

Il Samsung Galaxy S4 Mini è alto 124,6 millimetri, largo 61,3 millimetri ed ha uno spessore di  8,9 millimetri, vantando un peso di soli 107 grammi. Il Samsung Galaxy Core, invece, è alto 129,3 millimetri, largo 67,6 x 9 millimetri ed ha uno spessore di 9 millimetri, per un peso di ben 124 grammi.

galaxy_s4_mini_design

Beh, trattandosi di numeri è’abbastanza ovvio quale sia lo smartphone che si aggiudica questo secondo round, ovvero, ancora una volta, il Samsung Galaxy S4 Mini che risulta essere più compatto e molto più leggero del Samsug Galaxy Core. Considerando che siamo ancora solo al secondo round, non diamo nulla per scontato: la partita è ancora tutta da giocare!

Vincitore: Samsung Galaxy S4 Mini

Processore

Mentre gli smartphone di fascia alta prodotti della sudcoreana Samung sono dotati di processori quali i Qualcomm Snapdragon 600 o 800 o gli Exynos 5 Octa, il Samsung Galaxy S4 Mini ed il Samsung Galaxy Core sono motorizzati, al loro interno, da alternative che offrono performance più discrete, ma anche più economiche.

Il Samsung Galaxy S4 Mini è dotato di un processore dual core Qualcomm Snapdragon 400, con tecnologia Krait, da 1,7 GHz e GPU Adreno 305. Il Samsung Galaxy Core, invece, è caratterizzato da un processore dual core Qualcomm Snapdragon S4 Play, con chipset Cortex A5, da 1,2 GHz e GPU Adreno 203. Che dire di più? Il Samsung Galaxy S4 Mini ha un processore ed una GPU più veloce del rivale Samsung Galaxy Core e si aggiudica anche questo terzo round.

Vincitore: Samsung Galaxy S4 Mini

Memoria

Una particolarità degli smartphone di fascia media dell’azienda sudcoreana è che sono dotati di supporto per le schede di tipo microSD e anche per il Samsung Galaxy S4 Mini ed il Samsung Galaxy Core non è stata fatta eccezione.

Samsung Galaxy S4 Mini dispone di 8 GB di memoria interna dedicata allo storage dei dati, espandibile tramite schede microSD fino a 64 GB. Lo stesso vale per il rivale Samsung Galaxy Core, il quale è dotato anch’esso di 8 GB di memoria per lo storage dei dati, espandibile fino ad un massimo di 64 GB tramite il supporto di schede microSD.

galaxy_s4_mini_connettività

Fin qui, dunque, la situazione sembra essere alla pari, ma questa quarta sfida non è ancora finita e, infatti, è opportuno ricordare che il Samsung Galaxy S4 Mini dispone di 1,5 GB di memoria RAM, mentre il Samsung Galaxy Core porta al suo interno solo 1 GB di RAM. Ancora una volta il Samsung Galaxy Core viene buttato al tappeto dal Samsung Galaxy S4 Mini e, quest’ultimo, si aggiudica un ulteriore punto.

Vincitore: Samsung Galaxy S4 Mini

Connettività

Al giorno d’oggi ci sono alcuni standard di connettività che sono comuni per tutti gli smartphone, anche per quelli di fasci media o entry level, mentre altri si trovano solo su dispositivi di fascia alta, ma in tutto questi ci sono anche alcuni terminali che si integrano al meglio all’interno di tutti i segmenti. Vediamo un po’ come se la cavano, sotto questo aspetto, gli smartphone sottoposti in osservazione in questo confronto.

In termini di connettività, il Samsung Galaxy Core ci offre HSDPA 7.2 Mbps, HSUPA 5,76 Mbps, WiFi 802.11 b / g / n, WiFi hotspot, Bluetooth 3.0 e microUSB 2.0. In ogni caso, la più importante funzione di connettività del Samsung Galaxy Core è il supporto al dual SIM in contemporanea. Per quanto riguarda la connettività del Samsung Galaxy S4 Mini questo dispositivo dispone di HSDPA 42 Mbps, HSUPA 5,76 Mbps, LTE 50 Mbps in upload e 100 Mbps in download, Wi-Fi 802.11 a b / g / n, DLNA, WiFi Diretto, WiFi hotspot, Bluetooth 4.0 Low Energy, NFC, sensore InfraRed e microUSB 2.0.

galaxy_s4_mini_dimensioni

 

Indubbiamente il supporto al dual-SIM integrato nel Samsung Galaxy Core è qualcosa di molto importante che potrebbe rendere allettante il dispositivo per alcuni utenti, ma c’è da evidenziare, così come diceva all’inizio di questo quinto match, che standard queli l’LTE e l’NFC presenti nel Samsung Galaxy S4 sono oramai un must-have per qualsiasi smartphone, quindi il Samsung Galaxy S4 Mini vince un altro round.

Vincitore: Samsung Galaxy S4 Mini

Fotocamera

Anche se gli smartphone di fascia alta sono solitamente quelli dotati delle fotocamere migliori, questo non significa che dispositivi a prezzi più accessibili non possono offrire buone performance anche in ambito fotografico.

Il Samsung Galaxy Core è dotato di una fotocamera posteriore con sensore da 5 megapixel, autofocus, flash LED, geo-tagging, face detection e ci permette la registrazione di filmati con qualità di 480p a 30fps. La fotocamera frontale, invece, si limita ad avere una risoluzione VGA. Il Samsung Galaxy S4 Mini, invece, ha preso in prestito la fotocamera posteriore con sensore da 8 megapixel che è stata utilizzata nel Samsung Galaxy S3 e, come ben sappiamo, ancora oggi ci permette di scattare foto e di catturare video di tutto rispetto, paragonabili anche a dispositivi molto attuali.

galaxy_s4_mini_fotocamera

La fotocamera principale del Samsung Galaxy S4 Mini è inoltre dotata di autofocus, flash LED, geo-tagging, face detection, HDR, e funzione panorama, nonché ci permette riprese video con qualità di 1080p a 30fps. Per quanto riguarda la fotocamera frontale, invece, essa dispone di un sensore da 1,9 megapixel. Non c’è dubbio che il Samsug Galaxy S4 Mini ha la fotocamera migliore quindi quest’ultimo si guadagna ancora un punto ottenendo già un punteggio di 6 a 0, ma non potendogli concedere la vittoria a tavolino, proseguiamo col confronto.

Vincitore: Samsung Galaxy S4 Mini

Design

L’azienda sudcoreana Samsung sappiamo bene che è nota per l’utilizzo di plastiche nelle scocche dei suoi smartphone, a prescindere da quale segmento di mercato essi appartengono e infatti, anche in questo caso, non è stata fatta eccezione per il Samsung Galaxy Core ed Samsung Galaxy S4 Mini.

Il Samsung Galaxy Core è il terminale che sembra utilizzare materiali più economici, offrendoci una scocca con finiture in plastica di color argento, nonché un telaio dello stesso materiale, disponibile nelle varianti di colore bianco o blu, che circonda il corpo dello smartphone. Tali aspetti avrebbero avuto certamente un peso minore al fine di questa disputa se Samsung avesse, allo stesso tempo, deciso di rendere la cornice attorno al display più sottile.

Il Samsung Galaxy S4 Mini, non è né più e né meno che, come dice il nome stesso, un Samsung Galaxy S4 miniaturizzato. Dal fratello maggiore il Samsung Galaxy S4 Mini prende in prestito anche lo stesso modello di scocca, sia per quanto riguarda il coperchio posteriore in plastica, sia per le finiture in alluminio intorno al corpo dello smartphone, sia per i colori disponibili ovvero il bianco ed il nero. In questo caso, però, la cornice intorno al display del dispositivo risulta essere più sottile, offrendoci un design più sobrio ed elegante e, aggiungeremmo, meno pressapochista rispetto Samsung Galaxy Core.

galaxy_s4_mini_processore

 

Considerando quindi che sia il Samsung Galaxy Core, sia il Samsung Galaxy S4 Mini si rivolgono allo stesso segmento di mercato, ovvero quello di fascia media, il fratello minore del Galaxy S4 possiamo dire che ci offre un design molto più curato per uno smartphone proposto ad un prezzo più accessibile. Insomma, un altro punto a favore del Samsung Galaxy S4 Mini, in questa battaglia che, fino ad ora, sembra essere unilaterale.

Vincitore: Samsung Galaxy S4 Mini

Prezzo

Considerando che stiamo mettendo a confronto due smartphone che si differenziano dai dispositivi ammiraglia, sia per dimensioni, sia per performance, sia per prezzo, vediamo, a riguardo di quest’ultimo parametro elencato, quanto veramente i due contendenti di oggi sono più economici rispetto ai terminali di fascia alta. Per effettuare questo confronto faremo una breve ispezione sul sito di Amazon.it per renderci conto – circa – a quanto ammontano i prezzi dei singoli terminali acquistati senza contratto con alcun operatore di telefonia mobile.

galaxy_core_prezzo

Dalla nostra breve indagine vediamo che il prezzo del Samsung Galaxy Core (la versione I8262 dual SIM) si aggira intorno ai 200 euro, mentre il prezzo del Samsung Galaxy S4 Mini è di circa 300 euro. Insomma – squillino le trombe, rullino i tamburi, ndr – con un prezzo di ben 100 euro meno, in questa disputa si aggiudica il primo match il Samsung Galaxy Core.

Vincitore: Samsung Galaxy Core

Batteria

Gli smartphone di fascia media di solito sono dispositivi compatti, quindi le aziende produttrici hanno effettivamente poco spazio a disposizione per poter inserire batterie molto capienti ed è per questo che, il più delle volte, in questi terminali troviamo cellule di alimentazione che sono al di sotto dei 2.000 mAh.

Il Samsung Galaxy Core è dotato di un batteria con una capienza di 1.800 mAh che, secondo Samsung, può garantire un’autonomia del dispositivo fino a 300 ore in stand-by e fino a 9 ore di conversazione sotto rete 3G. Il Samsung Galaxy S4 Mini, invece, è dotato di una batteria con una capienza pari a 1.900 mAh e l’azienda produttrice, in questo caso, garantisce un’autonomia del terminale fino a 300 ore in stand-by e fino a 12 ore di conversazione sotto rete 3G.

galaxy_s4_mini_batteria

Nei fatti, quindi il Samsung Galaxy S4 Mini possiede una batteria di soli 100 mAh più capiente che garantisce un’autonomia maggiore. Se vi stareste chiedendo come mai il Samsung Galaxy S4 Mini ha una migliore autonomia con una batteria che è più grande solo di appena 100 mAh rispetto a quella in dotazione nel dispositivo rivale, la risposta è pronta. Questo dipende sia dal sistema operativo, sia dall’hardware e, infatti, sia il chipset Qualcomm Snapdragon 400, sia il display Super AMOLED sono stati progettati con tecnologie che si integrano meglio al risparmio energetico in modo da garantire una maggiore autonomia dei dispositivi rispetto ad un chipset quale il Qualcomm Snapdragon S4 Play, o ad un display TFT, questi ultimi componenti presenti nel Samsung Galaxy Core. Un’altra vittoria per il Samsung Galaxy S4 Mini.

Vincitore: Samsung Galaxy S4 Mini

Sistema operativo

Entrambi gli smartphone coinvolti in questo confronto, il Samsung Galaxy S4 Mini ed il Samsung Galaxy Core, di serie sono animati dal sistema operativo del robottino verde Android Jelly Bean, ma con release differenti. Vediamo questo cosa comporta.

Sul Samsung Galaxy S4 Mini troviamo installato di default il sistema operativo Android 4.2.2 Jelly Bean personalizzato con l’interfaccia utente TouchWiz proprietaria di Samsung. Oltre a tutte le feature e le gesture che hanno debuttato sul Samsung Galaxy S3, il Samsung Galaxy S4 Mini prende in prestito alcune delle funzioni del software che sono state introdotte con il Galaxy S4 full-sized. Già caricate sul Samsung Galaxy S4 Mini quindi troviamo S TravelGroup PlayHomeSync e possiamo anche scaricare S Healt dallo store di applicazioni Samsung Apps, software per monitorare il nostro stato di salute.

Il Samsung Galaxy Core, invece, esce dai cancelli della fabbrica con Android 4.1.2 Jelly Bean  e, ad essere sinceri, non sappiamo se sarai mai aggiornato a versioni più attuali del firmware. Come di consueto, Samsung, ha personalizzato il sistema operativo del dispositivo con l’interfaccia utente proprietaria TouchWiz e la buona notizia è che tra le funzioni del Samsung Galaxy Core troviamo alcune di quelle caratteristiche del Samsung Galaxy S3, quali Smart Stay, Smart Alert, S Voice, Unlock Voice e vari controlli di movimento.

Alla conclusione di questo decimo ed ultimo round vediamo che il Samsung Galaxy S4 Mini esegue una versione più aggiornata di Android, la quale ci offre caratteristiche del sistema operativo tra le più nuove ed innovative rispetto a quelle che ci troviamo sul Samsung Galaxy Core, per cui un’altro punto va a favore del Galaxy S4 Mini. Punteggio finale nella diatriba Galaxy S4 Mini Vs Galaxy Core di: 9 – 1.

Vincitore: Samsung Galaxy S4 Mini

Conlcusioni

Il punteggio è chiaro, così come è chiaro che il Samsung Galaxy Core è riuscito ad aggiudicarsi solo un round, gettando al tappeto il rivale Samsung Galaxy S4 Mini nella disputa sul prezzo. Il Samsung Galaxy S4 Mini, invece, ha centrato in pieno ben nove destri, aggiudicandosi 9 punti tra tutte le altre dispute grazie ad un display con una maggiore risoluzione e tecnologicamente più innovativo, alle sue dimensioni che lo rendono più piccolo e leggero, ad un processore che offre performance migliori, ad una maggiore quantità di memoria RAM, al supporto LTE ed NFC, ad un migliore sensore della fotocamera, ad un design che sembra più apprezzabile rispetto a quello del suo rivale, ad un’autonomia maggiore e, infine, alle funzioni del software installato più aggiornate.

galaxy_s4_mini_vincitore

Per noi, senza ombra di dubbio, il cinturone della vittoria viene assegnato al Samsung Galaxy S4 Mini. Dal canto suo il Samsung Galaxy Core può vantare di un prezzo di 100 euro minore allo smartphone rivale, nonché del supporto al dual SIM, cose che per qualche utente potrebbero fare la differenza, ma pensate siano sufficienti per fargli meritare anche solo il premio di consolazione? Con questa domanda lasciamo a voi il compito di arbitri.

Vincitore della sfida: Samsung Galaxy S4 Mini

Via