Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy Note 5 potrebbe avere il SoC epop Exynos 7422

Samsung Galaxy Note 5 potrebbe avere il SoC epop Exynos 7422

samsung exynos 64 bit

Nuova serie di rumors riguardanti il nuovo Samsung Galaxy Note 5, prossimo phablet top di gamma che verrà presentato al prossimo IFA 2015 di Berlino (Samsung Galaxy Note 5: confermata la data di presentazione). L’altro ieri vi abbiamo parlato di una nuova chicca software (Samsung Galaxy Note 5 e la feature dello “Scrivi nel PDF”) mentre oggi vi riportiamo una notizia riguardante l’hardware e, più nello specifico, il SoC che utilizzerà. In queste ore infatti si parla di SoC ePoP.

Se ci seguite da tanto probabilmente ne avrete sentito parlare in alcuni nostri articoli passati | Samsung ha annunciato le memorie ePoP (RAM e storage insieme) |. Per chi ancora non lo sapesse, si tratta di speciali SoC (System-on-Chip) in cui, oltre alla CPU, alla GPU ed al modem LTE, sul chip sono integrati anche la memoria RAM e lo storage interno. Quali sono i vantaggi di questa nuova configurazione? Innanzitutto le dimensioni: integrare tutto in un unico chip contribuisce a diminuire le dimensioni delle componenti e, allo stesso tempo, a dare la possibilità al produttore di integrare una batteria più capiente e quindi aumentare l’autonomia.

Il SoC in questione sarebbe denominato Exynos 7422. Prima di lasciarvi, vi ricordiamo che il Samsung Galaxy Note 5 potrebbe avere una S-Pen con espulsione automatica (Samsung Galaxy Note 5: la S-Pen avrà un meccanismo di espulsione automatica?).

FONTE