Home > Smartphone Android > Samsung Galaxy S5 Vs HTC One 2 M8: Caratteristiche A Confronto

Samsung Galaxy S5 Vs HTC One 2 M8: Caratteristiche A Confronto

samsung_galaxy_s5_vs_htc_one_2_m8_insert

Quest’oggi vogliamo proporvi il confronto tra le specifiche tecniche di due smartphone top di gamma che, sicuramente, saranno protagonisti sul mercato nei prossimi mesi, dandosi battaglia all’interno dell’ecosistema del sistema operativo del robottino verde Android: il Samsung Galaxy S5 e l’HTC One 2 M8.

samsung_galaxy_s5_vs_htc_one_2_m8_insert

Nonostante il Samsung Galaxy S5 sia stato presentato durante lo scorso Mobile World Congress di Barcellona e abbiamo avuto modo di provarlo nella nostra video preview, mentre l’HTC One 2 M8 sarà svelato il prossimo 25 Marzo, sebbene di quest’ultimo dispositivo non abbiamo ancora a disposizione le caratteristiche tecniche al completo, le indiscrezioni trapelate in questi ultimi mesi, in buona parte confermate dall’esclusivo video hands-on apparso online qualche giorno fa, ci offrono spunti sufficienti per poter effettuare questo  primo confronto.

Samsung Galaxy S5 Vs HTC One 2 M8

Display

samsung_galaxy_s5_vs_htc_one_2_m8_display

Il Samsung Galaxy S5, che tutti speravamo ci avrebbe offerto un display Quad HD, è invece stato dotato di uno schermo da 5,1 pollici con risoluzione Full HD pari a 1920 x 1080 pixel con una densità di 430 ppi e tecnologia Super AMOLED. Insomma l’azienda sudcoreana per il suo nuovo smartphone top di gamma, a riguardo, ha preferito seguire l’adagio squadra vincente non si cambia, anche se così ha probabilmente deluso le aspettative di molti utenti e, sinceramente, facendo questo non sappiamo quanto possa definirsi vincente una mossa del genere.

L’HTC One 2 M8, con tutta probabilità, sarà dotato di un display da 5 pollici, anch’esso con risoluzione Full HD pari a 1920 x 1080 pixel con una densità di 441 ppi e tecnologia Super LCD3. Anche in questo caso l’azienda taiwanese non ci proporrebbe nulla di nuovo, se non fosse per la presenza dei tasti a schermo del quale il dispositivo sarà dotato.

Per quanto riguarda questo primo confronto ci troviamo in seria difficoltà su quale dei due dispositivi premiare, ma trattandosi di due display che ci offrono più o meno la stessa diagonale ed un’ottima qualità, scegliamo l’HTC One 2 M8, quantomeno per la temerarietà di proporci qualcosa di innovativo quali i tasti di navigazione dei menù a schermo, anziché  i classici a sfioramento.

Vincitore: HTC One 2 M8.

Dimensioni e peso

samsung_galaxy_s5_vs_htc_one_2_m8_dimensioni

Le dimensioni del Samsung Galaxy S5 risultano essere pari a 142 millimetri di altezza x 72,5 millimetri di larghezza x 8,1 millimetri di spessore, il tutto racchiuso in un peso di 145 grammi.

Non abbiamo ancora a disposizione le dimensioni dell’HTC One 2 M8, ma già alla vista lo smartphone risulta più sottile del concorrente e, considerato il display più piccolo, attorniato da bordi laterali quasi inesistenti, immaginiamo che anche in larghezza ed il lunghezza il dispositivo taiwanese sia più compatto e, quindi, più maneggevole rispetto al terminale sudcoreano.

Vincitore: HTC One 2 M8.

Processore

samsung_galaxy_s5_vs_htc_one_2_m8_processore

Per quanto riguarda il processore del quale è stato dotato il Samsung Galaxy S5, a motorizzarlo, al suo interno, troviamo una soluzione quad core Qualcomm Snapdragon 801, con tecnologia krait, ed una frequenza di clock massima pari a 2,5 GHz, il tutto accompagnato da una GPU Adreno 330.

Non molto differente è la CPU che troveremo integrata nell’HTC One 2 M8, ossia un quad core Qualcomm Snapdragon 800, anch’esso con tecnologia krait, con una frequenza di clock massima leggermente inferiore e pari a 2,3 GHz, supportato, come nell’avversario di questo confronto, da una GPU Adreno 330.

In effetti, in questa sfida, per ovvi motivi saremmo portati a valutare i due dispositivi pari merito, ma non trattandosi di una prova sul campo delle performance, bensì di un confronto tra specifiche tecniche, ci basiamo sui numeri e, considerato il processore leggermente superiore integrato nel Samsung Galaxy S5, nonché il fatto che presto sarà disponibile, solo per alcuni mercati, una versione del medesimo con la nuova CPU octa core Exynos 5 Octa, proclamiamo vincitore lo smartphone sudcoreano.

Vincitore: Samsung Galaxy S5.

Memoria

Per quanto riguarda quest’ambito, del nuovo smartphone dell’azienda sudcoreana, il Samsung Galaxy S5, abbiamo a disposizione due versioni, ossia una con 16 GB di memoria interna e un’altra con 32 GB di spazio dedicato allo storage dei dati e, in entrambi i casi, ci è concessa la possibilità di espansione tramite schede microSD fino a 64 GB. Per ciò che concerne la memoria RAM a supporto del processore, sebbene ci saremmo aspettati qualcosa di più, abbiamo gli ormai consueti 2 GB, quantità utilizzata nella maggior parte dei dispositivi top di gamma attuali.

Anche il nuovo HTC One 2 M8 sarà disponibile in due versioni, ma a differenza dello smartphone sfidante di questo confronto, avremo un modello base con già 32 GB di memoria integrata ed un secondo con ben 64 GB di spazio per la memorizzazione dei dati. Non sappiamo ancora con certezza se avremo la possibilità di espansione tramite schede microSD, ma considerando che già sull’HTC One Max abbiamo avuto modo di averla e, inoltre, visto che le indiscrezioni trapelate a riguardo ci suggeriscono lo stesso, siamo portati ad avvalorare questa ipotesi. Stessa situazione del dispositivo sudcoreano, invece, per la capienza di memoria RAM pari a 2 GB.

Così come per quanto abbiamo fatto con il processore, anche in questo caso, per proclamare il vincitore di questo match, ci affideremo ai numeri e, sebbene non certi della possibilità di espansione della memoria ROM dell’HTC One 2 M8, volendo dare per scontato che l’avremo a disposizione, considerando che la versione base dello smartphone ci offrirà già ben 32 GB di spazio per lo storage, rispetto ai 16 GB del dispositivo sudcoreano, scegliamo di premiare il prodotto dell’azienda taiwanese.

Vincitore: HTC One 2 M8.

Connettività

samsung_galaxy_s5_octa_core_home_insert

In ambito connettività il Samsung Galaxy S5 ci offre davvero buona parte del top delle soluzioni attualmente presenti sul mercato, infatti, oltre le tradizionali peculiarità, troviamo il supporto WiFi MIMO (2×2) con sistema a 4 antenne che, grazie anche alla funzione denominata Download Booster, ci permette una velocità teorica massima fino a 400 Mbps, oltre all’LTE Cat. 4 che supporta fino a 8 bande di frequenza e velocità, rispettivamente in download e upload, pari a 150/50 Mbps. Nel Samsung Galaxy S5 troviamo, inoltre, un innovativo sensore di impronte digitali che, tra le altre funzioni, ci permette anche di effettuare pagamenti via PayPal, grazie all’autenticazione della transazione.

Per quanto riguarda l’HTC One 2 M8, ad oggi non sono trapelate particolari novità che potremmo trovare in dotazione allo smartphone taiwanese, per cui probabilmente sarà dotato dei soliti supporti di connettività quali 3G, 4G/LTE, NFC, Bluetooth 4.0 e così via dicendo.

A meno che l’azienda taiwanese, al momento della presentazione ufficiale dell’HTC One 2 M8 non ci stupisca con qualcosa di innovativo che è riuscita a nascondere per bene, attualmente, per quanto riguarda l’ambito della connettività non possiamo fare altro che proclamare vincitore il Samsung Galaxy S5.

Vincitore: Samsung Galaxy S5.

Fotocamera

samsung_galaxy_s5_vs_htc_one_2_m8_foto

Per ciò che riguarda il comparto fotografico, in dotazione al Samsung Galaxy S5 troviamo una fotocamera posteriore da 16 megapixel, ovviamente con flash a Led, supportata da un sistema di messa a fuoco automatica in soli 0,3 secondi, dichiarato dal produttore il più veloce del mondo. Tra le altre feature della fotocamera posta sul retro dello smartphone sudcoreano troviamo anche la possibilità di registrare video in qualità Ultra Full HD, ossia 4K.

Il comparto fotografico del Samsung Galaxy S5, per quanto riguarda la fotocamera posteriore, è inoltre supportato da un software che ci offre funzioni quali la messa a fuoco selettiva che, dopo aver scattato una foto, ci permette di scegliere tra tre punti focali preimpostati quali near, far e pan, nonché la feature Tour and Shot, che ci permette di creare una particolare immagine dell’ambiente che ci circonda, come una sorta di tour virtuale. Infine, per quanto riguarda la fotocamera anteriore dello smartphone, abbiamo un sensore da 2,1 megapixel.

L’HTC One 2 M8, invece, continuando sul filone seguito con il predecessore, non punterà sui megapixel, quanto sulla già collaudata tecnologia Ultrapixel, che ci permette scatti di buona qualità anche in scarse condizione di luce, ma sopratutto sulla doppia fotocamera posteriore, con doppio flash a Led. Si tratta di un’innovativa soluzione che prevede l’utilizzo di due sensori fotografici da 5 megapixel con tecnologia Ultra Pixel che, grazie alla funzione Dual Capture, ci permetterà di scattare foto e riprendere video in qualità HD, contemporaneamente. Resta inoltre la possibilità di cattura video con risoluzione a 1080p e 30 fps.

La soluzione fotografica adottata nella parte frontale dell’HTC One 2 M8, sarà una fotocamera frontale da 2 megapixel, anch’essa con tecnologia Ultrapixel che, insieme alla funzione Selfie, ci permetterà di eseguire dei buoni autoscatti. Dal video hands-on del quale vi abbiamo accennato ad inizio articolo è comunque possibile vedere le fotocamere dell’HTC One 2 M8 in azione che, in effetti, anche in condizione di poca luminosità, si sono dimostrate efficaci.

Siamo quasi certi che per quanto riguarda l’ambito fotografico, al momento della presentazione ufficiale, l’HTC One 2 M8 ci riserverà ulteriori sorprese e, nonostante l’indubbia qualità della fotocamera del Samsung Galaxy S5, anche in questo caso, coerenti con quanto fatto fino ad ora in questo confronto, a parità di prestazioni, vogliamo premiare l’innovazione e quindi il doppio sensore fotografico del dispositivo taiwanese.

Vincitore: HTC One 2 M8.

Design e materiali

Per quanti in molti speravano che il design del Samsung Galaxy S5 fosse rivoluzionato per distinguersi nettamente dai predecessori, l’azienda sudcoreana ha preferito seguire la falsariga dei precedenti dispositivi, proponendoci uno stile in linea col resto della gamma. Anche per quanto riguarda i materiali nessuna novità in particolare, insomma, niente scocca in alluminio, ma il solito policarbonato, tratteggiato nella cover posteriore con una fantasia a puntini concavi.

Le principali novità introdotte dal produttore sudcoreano per il Samsung Galaxy S5, invece, riguardano la resistenza all’acqua e alla polvere, secondo la certificazione IP67, che rende il dispositivo più spesso, nonché le quattro varianti di colore disponibili fin dal momento del lancio, ossia nero, bianco, blu e dorato.

Nessuna novità in particolare neanche per quanto riguarda l’HTC One 2 M8 che, come il suo predecessore, ci offre una scocca unibody in alluminio, questa volta con angoli arrotondati ed uno spessore inferiore rispetto allo smartphone del quale prenderà il posto.

Nonostante l’HTC One 2 M8 non ci offra alcuna novità degna di note, come la certificazione IP67 del Samsung Galaxy S5, trattandosi di design e materiali, preferiamo di gran lunga lo stile più elegante del dispositivo taiwanese e l’utilizzo dell’alluminio al policarbonato.

Vincitore: HTC One 2 M8.

Prezzo

Abbiamo già avuto modo di vedere il prezzo di lancio del Samsung Galaxy S5 il quale, nonostante le speranze che potesse essere più basso rispetto ai top di gamma della stessa serie che l’hanno preceduto, si è invece dimostrato alla stessa stregua, ossia con un costo al pubblico di circa 699 euro.

Non conosciamo ancora il prezzo al pubblico con cui sarà proposto l’HTC One 2 M8, ma molto probabilmente, anche in questo caso, l’azienda taiwanese non concorrerà più di tanto secondo una strategia di costo e offrirà il suo nuovo top di gamma ad una cifra più o meno simile a quello dello smartphone rivale di questo confronto. Per questo match, quindi, scegliamo la soluzione pari merito per entrambi i dispositivi.

Vincitore: pari merito.

Batteria

samsung_galaxy_s5_vs_htc_one_2_m8_batteria

Per quanto riguarda la batteria in dotazione nel Samsung Galaxy S5, ci troviamo una soluzione da 2.800 mAh removibile, accompagnata da un’innovativa funzione che prende il nome di Ultra Power Saving Mode che, in sintesi, in caso di necessità ci permette di trasformare l’interfaccia utente TouchWiz dello smartphone in una semplice UI in bianco e nero, che alleggerisce notevolmente il carico del processore, della GPU e del display, garantendoci una maggiore autonomia.

Sull’HTC One 2 M8, invece, dovremmo trovare una batteria removibile da 2.900 mAh, ma non sappiamo se sarà integrato alcun sistema particolare che ci permetta di salvaguardarne l’utilizzo.

Sebbene la batteria in dotazione al dispositivo taiwanese sia leggermente più capiente rispetto a quella integrata nel Samsung Galaxy S5, c’è da dire che in quest’ambito non possiamo parlare solo di capacità, ma dobbiamo parlare di autonomia e, per quanto non abbiamo ancora avuto modo di testare nessuno dei due dispositivi a riguardo, certamente la nuova funzione UPSM introdotta dall’azienda sudcoreana sul suo ultimo smartphone top di gamma ci suggerisce di sceglierlo come vincitore in questa categoria.

Vincitore: Samsung Galaxy S5.

Sistema operativo

Entrambi i dispositivi, sia il Samsung Galaxy S5 che l’HTC One 2 M8, sono animati di default dall’ultima versione del sistema operativo del robottino verde Android 4.4 KitKat, rispettivamente personalizzati dalle UI proprietarie TouchWiz e dall’inedita Sense 6.0.

Considerato che la versione del sistema operativo installato su ambedue gli smartphone è lo stesso e visto anche che stiamo parlando di interfacce utente che ci offrono ognuna i suoi pro ed i suoi contro, spesso questi ultimi molto personali a seconda delle esigenze e dei gusti dell’utente utilizzatore, così come per il prezzo, anche in questo caso non ci sentiamo di esprimere una preferenza e di nominare un vincitore e, quindi, anche quest’ultima disputa finisce a pari merito.

Vincitore: pari merito.

Conclusioni

samsung_galaxy_s5_vs_htc_one_2_m8_vincitore

Per quanto sia vero che il Samsung Galaxy S5 abbia portato con sé diverse novità rispetto al dispositivo del quale ha preso il posto, sembrerebbe che buona parte di queste siano state prese in prestito un po’ qua e un po’ là e siano state riunite in un unico terminale che, quindi, risulta essere un’accozzaglia di peculiarità che, alla fine della fiera, non portano grandi innovazioni, quantomeno non quelle che in molti ci aspettavamo. Insomma, citando il titolo di una commedia di Shakespeare: tanto rumore per nulla. E, in questo caso, potremmo dire tanti rumors per nulla.

Per quanto riguarda l’HTC One 2 M8, invece, forse anch’esso non porterà con sé chissà che grandi novità, ma già l’innovativo doppio sensore fotografico, il migliorato sistema a doppio speaker BoomSound, nonché un design più ricercato con dei materiali di costruzione più gradevoli alla vista e al tatto, insieme ad altre varie ed eventuali peculiarità che scopriremo durante la sua presentazione ufficiale, potrebbero fare la differenza, piuttosto che un sensore per il battito cardiaco, come quello presente sotto al flash a Led del Samsung Galaxy S5 che, sinceramente, riteniamo di dubbia utilità.

Altro importante distinguo, a livello competitivo, potrebbe essere fatto dall’HTC One 2 M8, qualora l’azienda taiwanese adottasse una strategia di prezzo aggressiva, anche se, come abbiamo già detto, siamo scettici sul fatto che questo possa succedere. E’ indubbio che, quanto scritto in quest’articolo tratta di considerazioni personali e quindi labili di critica e, anzi, nell’attesa di poter recensire entrambi gli smartphone per conoscerli meglio, proclamando per adesso vincitore l’HTC One 2 M8 con un punteggio di 6 a 4, siamo curiosi di leggere le vostre opinioni a riguardo.

Via