Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy Note 8: iniziato lo sviluppo firmware

Samsung Galaxy Note 8: iniziato lo sviluppo firmware

Samsung Galaxy Note 7 S Pen

Il Samsung Galaxy Note 8 rappresenterà una sfida molto importante per Samsung e non solo dal punto di vista hardware, estetico e software. Molte persone nutrono ancora delle riserve sul colosso coreano dopo il flop del Galaxy Note 7 e delle sue batterie fallate. Per questa ragione, Samsung dovrà fare in modo di operare una campagna marketing massiccia almeno quanto quella che sta conducendo attualmente per il Galaxy S8.

Relativamente al Samsung Galaxy Note 8 che, ricordiamo, ha come nome in codice “Great“, abbiamo scoperto nelle scorse ore che gli sviluppatori di Samsung hanno già incominciato lo sviluppo del firmware. Inoltre, gli stessi sviluppatori hanno provveduto anche ad incominciare lo sviluppo del firmware dei Galaxy Note 7 che verranno venduti, in alcuni mercati, come prodotti ricondizionati.

Quelle seguenti sono le prime versioni dei firmware sviluppate da Samsung:

  • Samsung Galaxy Note 7 ricondizionato: N935LKLU2AQD2/N935LLUC2AQD2/N935LKLU2AQD2
  • Samsung Galaxy Note 8: N950FXXU0AQC6/N950FOXM0AQC6/N950FXXU0AQC6

Certo, al momento questi firmware non ci indicano nulla e, d’altronde, si tratta ancora delle prime versioni. Siamo molto curiosi di vedere quali saranno le modifiche che verranno apportate al firmware del Galaxy Note 7 ricondizionato rispetto a quello dei modelli andati in commercio per qualche settimana.

Il Samsung Galaxy Note 8 lo smartphone da battere

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare brevemente le possibili caratteristiche tecniche del Samsung Galaxy Note 8:

  • “Infinity Display” da 6,4 pollici SuperAMOLED con risoluzione 4K+ di 4428 x 2160 pixel
  • SoC Samsung Exynos 9810 con processo produttivo a 10nm
  • 6 GB di RAM
  • Fino a 256 GB di memoria interna espandibile via microSD
  • Doppia fotocamera posteriore
  • Sistema operativo Android 8.0 O

VIA