Home > Recensioni Android > Motorola Moto X Force, la recensione di AndroidBlog.it

Motorola Moto X Force, la recensione di AndroidBlog.it

Ci sono molti dispositivi in circolazione che promettono di essere quasi indistruttibili, ma oltre che nel mondo cinese, di smartphone “rugged” ben fatti in circolazione ce ne sono ben pochi (o forse nessuno); a porre fine a questa limitazione ci ha pensato Motorola, che con il suo Moto X Force cerca di cambiare le carte in tavola. 

Ben 4 anni di garanzia, un display fatto di cinque strati di materiali che permettono di attutire ogni tipo di caduta o urto, e dei materiali di costruzione eccellenti. Moto X Force sarà lo smartphone rugged migliore degli ultimi tempi? Scopritelo insieme a noi. 

Video recensione

Qui in basso nella nostra video recensione abbiamo analizzato e messo alla prova (anche con qualche caduta, senza esagerare troppo) il nuovo Moto X Force. Il risultato? Guardate il nostro video. 

Unboxing 

Confezione di vendita molto grande per Motorola Moto X Force, ma in realtà oltre i classici manuali di istruzioni e spilletta per la rimozione delle SIM, troviamo un caricatore “Turbo Charger” per la ricarica della batteria con cavo integrato; mancano, quindi, oltre alle cuffie auricolari divenute ormai un optional, anche il cavo USB – micro USB per la connessione al computer. 

x-Moto-X-Force-0

Hardware e parte telefonica 

Relativamente alla scheda tecnica il nuovo Motorola Moto X Force è un dispositivo senza dubbio appartenente alla fascia alta di mercato; troviamo a bordo, infatti, un processore Snapdragon 810 Quad core 1.5 GHz Cortex-A53 + Quad core 2 GHz Cortex-A57 (le cui temperature sono tenute sotto controllo in modo efficace), 3GB di memoria RAM LPDDR3, e 32GB di storage interno, espandibile con una micro SD. 

Il display è un’unità da 5.4 pollici QuadHD; l’altoparlante è singolo ed il comparto multimediale è composto dalla camera posteriore da 21 megapixel e da quella anteriore da 5 megapixel. Tutto il funzionamento è reso possibile dalla presenza di una batteria da 3760 mAh non removibile. 

La parte telefonica, poi, è nella media. Il dispositivo è dual SIM e supporta due schede SIM in formato nano (lo slot è condiviso con la MicroSD, perciò se utilizzate due schede SIM non potete utilizzare la memoria esterna); la ricezione è nella media, le frequenze LTE sono tutte presenti e la velocità di trasmissione dei dati è piuttosto alta. A seguire, invece, trovate la scheda tecnica completa del nuovo Moto X Force. 

Display  5.4 pollici QuadHD 1440×2560 pixel LCD
SoC Qualcomm Snapdragon 810 Quad core 1.5 GHz Cortex-A53 + Quad core 2 GHz Cortex-A57
RAM 3GB 
Storage 32GB espandibili con MicroSD
Fotocamera  21 megapixel con flash LED, frontale da 5 megapixel
Connettività  Wi-Fi, Bluetooth 4.1, GPS, NFC, LTE
Batteria 3760 mAh 
Sistema operativo Android 5.1.1 Lollipop 
Dimensioni e peso  149.8 x 78 x 7.6 mm per 169 grammi 

Motorola Moto X Force ha un prezzo di listino davvero alto,749 euro al pubblico che, grazie alle varie offerte online tra cui quelle presenti su Amazon come nel link qui in basso, si può trovare a prezzi decisamente migliori e più concorrenziali. 

Design, materiali ed ergonomia 

A livello di design ilMotorola Moto X Force segue perfettamente le orme dei fratelli Play e Style, appartenenti sempre alla nuova famiglia di Motorola. Il dispositivo possiede delle forme curve, e soprattutto nella back cover realizzata in Nylon si scorge una cura ed un’attenzione ai dettagli praticamente eccellente. 

Il dispositivo, inoltre, nonostante le sue caratteristiche di resistenza non pesa molto ed avere tra le mani un device “rugged” ma ben mascherato è sempre un piacere. 

I materiali di realizzazione sono prevalentemente plastici, con un Gorilla Glass 4 nella parte frontale e con altri materiali fusi al fine di rendere il display a prova di impatti di qualsiasi tipo; il retro è in ballystic nylon e al tatto è davvero piacevole da toccare. 

L’ergonomia è nella media, il dispositivo di casa Motorola si riesce ad utilizzare bene con una sola mano, e l’impugnatura risulta essere comoda nonostante le dimensioni non tra le più contenute; non ci sono nel software particolari ottimizzazioni per l’utilizzo ad una sola mano, ma nonostante ciò la maggior parte delle funzioni si riesce a svolgere piuttosto comodamente.

Display 

Il display in dotazione al Moto X Force è un’unità da 5.4 pollici QuadHD 1440×2560 pixel, su un pannello di matrice LCD e densità di pixel pari a 541 PPI. Nonostante questi dati molto confortanti, relativamente al display ci tocca dire che non è estremamente luminoso, motivo per cui sotto l’esposizione solare risulta essere leggermente sotto tono.

Per quanto riguarda la qualità complessiva del pannello non c’è nulla da dire; i colori sono buoni, ben tarati e con un ottimo angolo di visuale. 

x-Moto-X-Force-4

Multimedia 

Nonostante l’altoparlante possa sembrare doppio, vista la presenza di una doppia griglia nella parte frontale del dispositivo, in realtà non lo è; l’altoparlante è presente sul lato destro e l’audio in uscita è sia molto forte che qualitativamente buono e ben equalizzato.

Nella riproduzione dei video, poi, non si incontrano difficoltà con i sample testati sia in FullHD che in 4K (a prescindere dal formato e dal codec, tutti gli MKV ed MP4 h264 testati hanno ottenuto un esito positivo). 

Nel comparto gaming con il solito Asphalt 8, dettagli grafici settati al massimo, non si hanno problemi di nessuna natura; il framerate è alto, stabile e la qualità delle immagini è particolarmente buona. 

Fotocamera 

A livello di fotocamera troviamo un sensore da 21 megapixel nella parte posteriore ed uno da 5 megapixel in quella anteriore che, tra l’altro, integra anche un buon flash led. La qualità degli scatti è mediamente alta, il flash in notturna lavora bene e la messa a fuoco è sempre veloce ed efficace, e qui in basso ne potete vedere alcuni esempi.

L’unico aspetto negativo di questo smartphone è probabilmente, come su tutti i Motorola analizzati anche in passato, l’interfaccia della fotocamera con poche funzioni e semplificata fino all’osso, e per gli utenti più esperti potrebbe non regalare molte soddisfazioni. A seguire, invece, trovate un esempio di registrazione in FullHD catturato proprio dal Moto X Force. 

Software 

Una delle caratteristiche che nei dispositivi di casa Motorola soddisfa quasi la totalità delle volte, è il software; a bordo del Moto X Force, innanzitutto, abbiamo la versione di Android 5.1.1 Lollipop con interfaccia, come sempre, praticamente stock e senza aggiunte di alcun tipo, se non qualche modifica in alcune icone del launcher. 

L’ottimizzazione è favolosa, il sistema operativo è completamente esente da bug o blocchi di alcun tipo e le funzioni smart di Motorola sono ben integrate all’interno dell’OS. 

Autonomia 

Considerando l’amperaggio piuttosto alto della batteria (3760 mAh), i dati relativi all’autonomia sono piuttosto incoraggianti, nonostante il device si presenti con un hardware tutt’altro che attento ai consumi e al risparmio energetico. 

Prendendo in considerazione un utilizzo medio intenso si raggiungono abbastanza facilmente le 4 ore di schermo attivo, considerando la luminosità sempre al massimo e un’alternanza tra Wi-Fi e 4G durante la giornata (50:50), oltre che la presenza di due account mail in push con sincronizzazione sempre attiva e notifiche di Facebook, Whatsapp e Telegram always on. Ottimo anche il deep sleep. 

Conclusioni 

Considerando il prezzo ufficiale a cui viene venduto, il Motorola Moto X Force è meno appetibile di quanto si possa pensare, anche perchè in circolazione ci sono smartphone molto più economici e con lo stesso hardware, anche se in rapporto alle qualità tecniche che può offrire (l’essere “indistruttibile”), probabilmente è l’unico nel suo genere ad essere così ben realizzato. 

Sicuramente online a breve saranno presenti offerte più interessanti per Moto X Force (al momento lo si trova già a 100 euro in meno del prezzo di listino) che, se non fosse per il prezzo di vendita, sarebbe davvero un acquisto sul quale non pensarci due volte. 

Pro

  • Ottima costruzione
  • Software ben ottimizzato

Contro

  • Prezzo di listino troppo alto

Ci sono molti dispositivi in circolazione che promettono di essere quasi indistruttibili, ma oltre che nel mondo cinese, di smartphone "rugged" ben fatti in circolazione ce ne sono ben pochi (o forse nessuno); a porre fine a questa limitazione ci ha pensato Motorola, che con il suo Moto X Force cerca di cambiare le carte in tavola. Ben 4 anni di garanzia, un display fatto di cinque strati di materiali che permettono di attutire ogni tipo di caduta o urto, e dei materiali di costruzione eccellenti. Moto X Force sarà lo smartphone rugged migliore degli ultimi tempi? Scopritelo insieme a noi. Video recensioneQui…

Score

Design e materiali - 8.5
Hardware - 9
Display - 8.5
Multimedia - 8.5
Fotocamera - 8.5
Autonomia - 8.5

8.6

Conclusione : Uno smartphone davvero indistruttibile, senza brutte corazze di rivestimento. Moto X Force è il "rugged" più interessante.

9

SCELTI DA NOI PER TE