Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy Note 5 e Galaxy S6 Edge Plus: il sensore fotografico utilizzato è l’ISOCELL

Samsung Galaxy Note 5 e Galaxy S6 Edge Plus: il sensore fotografico utilizzato è l’ISOCELL

Samsung Galaxy Note 5 fotocamera

Dopo qualche giorno dall’uscita del Samsung Galaxy S6 e del Samsung Galaxy S6 edge, un’analisi approfondita delle componenti rivelò che il colosso coreano utilizza sia un sensore fotografico proprietario dotato di tecnologia ISOCELL che uno Sony IMX240 (Samsung Galaxy S6 utilizza due diverse fotocamere).

Nelle scorse ore tali analisi approfondite sono state fatte anche sui nuovi Samsung Galaxy Note 5 e Samsung Galaxy S6 Edge Plus e, con molta sorpresa, Samsung stavolta ha utilizzato esclusivamente il sensore ISOCELL (gli screenshot a seguire testimoniano questa scoperta). Questo sta molto probabilmente a significare che negli scorsi mesi o la produzione di sensori ISOCELL era insufficiente o che Samsung voleva concentrare la produzione di questo sensore per i nuovi phablet.

Samsung Galaxy Note 5 fotocamera ISOCELL

Le differenze per gli utenti sono davvero minime, visto che le qualità tecniche tra il sensore ISOCELL di Samsung ed il sensore SONY IMX240 sono difficilmente percepibili negli scatti. 

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che dal punto di vista del display, sia il Samsung Galaxy Note 5 che il Samsung Galaxy S6 Edge Plus sono i migliori smartphone di sempre (Samsung Galaxy Note 5 e Samsung Galaxy S6 Edge Plus hanno i migliori display del mercato) e che sul Google Play Store sono presenti le Experience Apps dedicate a questi due phablet (Samsung e le Experience App di Galaxy S6 Edge Plus e Galaxy Note 5 disponibili sul Play Store).

VIA