Home > Recensioni Android > Samsung Galaxy S5 vs LG G2: il nostro video confronto

Samsung Galaxy S5 vs LG G2: il nostro video confronto

Samsung galaxy s5 vs LG G2

Gli smartphone top di gamma di questo 2014 hanno visto un’ evoluzione tecnologica per certi versi “minore” rispetto ai loro corrispettivi del 2013, a differenza di quanto avvenuto tra le  precedenti generazioni. Questo ha portato molti consumatori a chiedersi quanto valga la pena acquistare uno smartphone lanciato quest’anno piuttosto che risparmiare cifre importanti e puntare su un modello della “scorsa generazione”.
Samsung galaxy s5 vs LG G2

In alcuni casi, come in questo confronto tra Samsung Galaxy S5 e LG G2, le differenze tecniche sono ancora meno marcate rispetto all’evoluzione del singolo modello della stessa casa produttrice. Andiamo quindi a scoprire quale sia la differenza reale nell’uso tra top di gamma lanciati a quasi un anno di distanza e soprattutto se conviene spendere cifre nettamente superiori per il nuovo Samsung Galaxy S5 piuttosto che puntare su uno dei migliori top di gamma della scorsa generazione come LG G2 ( anche dopo il lancio del G3).

Leggi anche: Recensione LG G2 by AndroidBlog.it

Leggi anche: Recensione Samsung Galaxy S5: Lo “Smart”Phone di Samsung

Video-confronto

Cominciamo con il nostro video che mostra in funzione tutti gli aspetti che andremo ad analizzare nelle sezioni successive dell’articolo.

 Unboxing

Le similitudini tra questi due smartphone passano anche per il contenuto della confezione che è il medesimo. Carica batterie da parete da 2A con plug usb condiviso, auricolari in ear di buona fattura,  manualistica rapida e cavo dati USB-micro USB 2.0 (nonostante l’ingresso 3.0 che equipaggia il Samsung) sono i contenuti che caratterizzano sia la confezione di LG G2  che quella  di Samsung Galaxy S5, con la sola eccezione della spilla per estrarre la micro sim che per LG.

Hardware e parte telefonica

Leggero vantaggio di Samsung Galaxy S5 per quanto riguarda gli aspetti di cui parleremo in questa sezione, ma non così marcato come si può pensare per due terminali usciti a così tanti mesi di distanza. Abbiamo quindi una fotocamera con più Mpx per Samsung ma con stabilizzatore ottico per LG, display entrambi full HD con una lieve differenza di diagonale: infatti abbiamo un 5.1″ Super Amoled per S5 e un 5.2″ IPS per G2, i tasti funzione però sono sul display dell’ LG mentre sono sulla scocca per il Samsung.

Doveroso segnalare la presenza del lettore di impronte digitali  ma soprattutto della possibilità di espandere la memoria tramite Micro SD  sul Samsung Galaxy S5 , oltre all’ottima caratteristica dell’impermeabilità con certificazione IP67; mentre su LG G2 va considerata la presenza della radio FM . Infine il processore  trova una piccola evoluzione nello Snadragon 801 che equipaggia S5 rispetto all’800 di G2, entrambi però hanno la stessa scheda grafica, lo stesso quantitativo di RAM pari a 2 Gb oltre allo stesso acceleratore grafico.

La parte telefonica è leggermente superiore su Samsung Galaxy S5, in quanto su LG G2 (almeno sul nostro esemplare) la qualità sonora ,sia dalla capsula auricolare che dal vivavoce, non è caratterizzata dalla stessa nitidezza di quella del Samsung, così come la ricezione che trova uno switch 2G-3G più lento su LG G2. I volumi massimi  invece sono paragonabili. Ricezione del GPS più precisa e veloce su S5 rispetto al nostro G2, mentre quella del WiFi è a pari merito.

 Schede tecniche a confronto: Samsung Galaxy S5 vs LG G2 

Samsung Galaxy S5 LG G2
Display: 5.1 pollici Super AMOLED con risoluzione FullHD 1920×1080 pixel, 432ppi 5.2 pollici IPS con risoluzione 1920 x 1080 Full HD, 423ppi
SoC: Qualcomm Snapdragon 801 Quad-Core 2.5GHz con GPU Adreno 330 Qualcomm Snapdragon 800 quad-core da 2.26 GHz con GPU Adreno 330
RAM:  2 Gb  2 Gb
Storage:  16GB o 32GB espandibile con MicroSD  16/32 Gb non espandibili
Batteria:  2800 mAh  3000 mAh
Fotocamera: 16 megapixel posteriore con autofocus e Flash Led + anteriore 2.1 megapixel  13 Mpx posteriore con OIS,  flash e autofocus + 2.1 Mpx anteriore
Connettività: 4 bande GSM, UMTS, LTE, W-Fi a/b/g/n/ac dual band, Bluetooth 4.0,  150Mps, OTG,  USB 3.0  4 bande GSM, 4 Bande UMTS, LTE a 150Mbs, Bluetooth 4.0, WiFi a/b/g/n/ac dual band, OTG
Sistema operativo:  Android 4.4.2  Android 4.2.2 aggiornato alla 4.4.2
Altro:  GPS, NFC, sensore di prossimità, sensore di luminosità, LED di notifica, accelerometro, giroscopio, IrDA, lettore di impronte digitali, IP67   GPS, NFC, sensore di prossimità, sensore di luminosità, LED di notifica, accelerometro, giroscopio, IrDA, radio FM
Dimensioni e peso  141,9 x 72,39 x 8,13mm per 145 grammi  138.5 x 70.9 x 8.9 mm, 142 Gr

Abbiamo evidenziato in tabella le caratteristiche a favore dell’uno o dell’altro smartphone, inoltre potete trovare tutte le ulteriori informazioni sui rispettivi siti dedicati di Samsung e di LG.

I prezzi all’uscita sono di 699€ per Samsung Galaxy S5 (16Gb) e 599€ per LG G2 (16 Gb) ma  il prezzo online è notevolmente inferiore. Potete trovarli ad esempio su Amazon.it cliccando sui seguenti box.
Il Galaxy S5 è disponibile nei colori blu, bianco, nero e oro; LG G2 in bianco e in nero.

Design, materiali, ergonomia

Mai come in questo caso il design può essere soggettivo. Entrambi sono di materiali plastici, posteriore lucido con texture per LG G2, posteriore opaco “puntinato”  per Samsung Galaxy S5, tuttavia l’insieme delle soluzioni stilistiche adottate su LG G2, complici i tasti posteriori, rendono il tutto forse più “elegante” rispetto alla “sportività” di Samsung.

Per quanto riguarda l’ergonomia,  i pochi millimetri in meno di LG G2 gli fanno ottenere la vittoria, così come i tasti posteriori che evitano di dover “arrivare” in alto nei bordi come sul Samsung Galaxy S5 che tuttavia mantiene un buon grip grazie alla particolare cover posteriore.

Display 

Le unità che equipaggiano questi due dispositivi sono quanto di meglio si possa pretendere nel campo Amoled e nel campo IPS. Confrontandoli si vede come il display del Samsung Galaxy S5 sia lievemente più luminoso e con migliori angoli di visione oltre ,ovviamente, a migliori contrasti e ai neri assoluti tipici dei Super Amoled.

Su LG G2 abbiamo invece una gamma cromatica più realistica, buoni contrasti per un IPS e un display ugualmente al top. La definizione è ottima su entrambi nonostante una lieve differenza di ppi è praticamente impossibile scorgere i pixel.  La preferenza personale di ognuno è quella che fa decidere il migliore trai i due.
SDC13095

Multimedia

Lettore video che risulta ottimo su entrambi permettendo di riprodurre tutti formati a tutte le definizioni possibili. Tuttavia il lettore di LG G2 risulta migliore in quanto integra i codec per riprodurre l’audio AC3 a differenza di quello del Samsung Galaxy S5.

Riproduzione musicale questa volta a vantaggio del Samsung, non tanto per il volume che risulta simile, quanto per la qualità globale della riproduzione. La posizione dello speaker però avvantaggia LG che non subisce attenuazione appoggiando il terminale su superfici assorbenti, anche dalle cuffie l’audio è migliore su LG G2 grazie alla possibilità dell’ HiFi.

Reparto Gaming senza problemi per entrambi. Tutti i giochi più recenti vengono eseguiti con la massima fluidità e ricchezza di dettagli. 

Fotocamera e confronto fotografico 

Due ottime fotocamere per questi smartphone. Samsung Galaxy S5 risulta più veloce nella messa a fuoco soprattutto in notturna ma soffre di un notevole rumore video in caso di basse luci. Di contro LG G2 riduce il rumore ma “pastellizza” di più le immagini. Flash potente per entrambi ma che su LG G2 restituisce colori meno “falsati”.

In conclusione entrambi hanno i loro difetti in notturna. Con molta luce invece i 16 Mpx e il sensore in 16:9 di Samsung permettono di catture qualche dettaglio in più visibile solo a zoom elevati. La fotocamera frontale non è il massimo sia sull’uno che sull’altro. A voi la sentenza definitiva sulle foto riportate qui sotto in galleria, scattate tutte in modalità “automatica” in quanto, nonostante le numerose impostazioni presenti su entrambi i device, sarà quella che verrà utilizzata maggiormente.

I video girati sono ottimi su entrambi ma qui si nota maggiormente la presenza dell’OIS su LG G2. Da segnalare la possibilità del Samsung Galaxy S5 di registrare in UHD. L’audio catturato è buono per tutti e due.

Software 

Se dovessimo analizzare tutte le personalizzazioni software di questi due modelli questo paragrafo diventerebbe lungo come tutto il resto dell’articolo! Quindi ci limiteremo ad analizzare quelle “più utili” che potrebbero determinare l’acquisto dell’uno piuttosto che dell’altro.

Samsung Galaxy S5 oltre alle classiche gestures che abbiamo imparato a conoscere, integra un’ottima modalità “ad una mano” che mediante un gesto predefinito rimpicciolisce tutta la UI alla dimensione che vogliamo: davvero molto utile. Abbiamo poi il download booster che combina rete dati e WiFi per ottenere velocità di download mai viste; comodo anche lo swipe a sinistra o a destra sul nome di un contatto per poter inviare velocemente un sms o inoltrare una chiamata.

Tra le varie funzioni del sensore di prossimità c’è anche quella per poter chiamare qualunque contatto visualizzato sul display semplicemente appoggiando il telefono all’orecchio: una volta presa l’abitudine non se ne potrà più fare a meno! Da segnalare anche la suite S-health che mediante contapassi e sensore di battito cardiaco ci aiuta nel mantenerci in forma.

La UI di Samsung Galaxy S5 è quasi sempre fluida e veloce, il client e-mail è quanto di meglio si possa trovare e la navigazione web è buona nonostante non arrivi al livello di alcuni concorrenti. In generale non avremo problemi nell’uso quotidiano.

LG G2 trova meno “impostazioni” ma mantiene quelle utili. Possiamo rispondere ad una chiamata potando il telefono all’orecchio, possiamo attivare una Guest Mode per fare usare ai nostri amici solo le funzioni dello smartphone che vogliamo noi e abbiamo la possibilità di effettuare un pinch to zoom in vari ambiti della UI in modo da poter ridimensionare i testi come più ci aggrada. Non dimentichiamo poi il Toc Toc per lo sblocco/blocco e la sua innegabile comodità.

La UI di LG G2 gode di una fluidità e di una reattività veramente al top, inoltre è maggiormente personalizzabile rispetto a quella del Samsung Galaxy S5, con i temi ad esempio. Il cient e- mail è ottimo e permette un pinch out totale, ma manca delle gestures rapide di KitKat. Navigazione web  lievemente superiore nel complesso rispetto a quella del Samsung anche se con tempi di caricamento impercettibilmente maggiori a causa della minor potenza. Anche con questo LG G2 non vi sono problemi di nota nell’uso giornaliero. 

Autonomia

Ottima l’autonomia per entrambi. LG ha fatto entrare una batteria da 3000 mAh in una scocca compatta, che porta a fine giornata senza problemi con tutto l’uso intenso che possiate immaginare: dati sempre attivi, 3 caselle mail in push, notifiche dai vari servizi di messaging, Facebook, Google+, navigazione web, un’ora di chiamate,  etc. …

Il Samsung Galaxy S5 tuttavia non è da meno, infatti, nonostante i 200 mAh in meno, riesce a garantire pressochè la stessa autonomia, forse per il display con tecnologia differente e leggermente più piccolo o per una maggiore ottimizzazione dei consumi, fatto sta che questo S5 è il primo smartphone di “dimensioni umane” a reggere il confronto con LG G2 sul fronte dell’autonoma. Non dimentichiamo inoltre la modalità super risparmio energetico, che cambiando il display in toni di grigi e mantenendo attive solo le funzioni fondamentali, permette di estendere notevolmente la durata della batteria in caso di emergenza. 

Conclusioni

Andando oltre ai modelli presi in esame,  questo confronto può essere considerato come una riflessione sulla convenienza o meno di acquistare un top di gamma del 2014 come Samsung Galaxy S5, piuttosto che uno dei migliori del 2013 come LG G2. Bè la risposta la diamo subito: in senso assoluto non conviene! I 200€ di differenza richiesti sono decisamente troppi per giustificare le livi differenze che separano questi due smartphone ( ma più in generale queste due generazioni).

Tuttavia Il Samsung Galaxy S5 ha la batteria removibile, la memoria espandibile, l’impermeabilità, un processore più potente , l’USB 3.0 e le nuove personalizzazioni di Samsung;  alcuni utenti potrebbero trovare queste caratteristiche  fondamentali per la decisione dell’acquisto . Di contro LG G2 è più compatto ed ergonomico e, sotto certi aspetti, più elegante e pratico (Toc Toc).

Infine un accenno alle  performance generali che sono assolutamente paragonabili e questo, secondo noi, è quello che maggiormente pesa nella decisione di spendere o meno i famosi 200€ di differenza. Fateci sapere nei commenti qual’è il vostro punto di vista.