Home > Smartphone Android > Blackphone: smartphone per moderni James Bond

Blackphone: smartphone per moderni James Bond

Nella giornata di ieri, durante il Mobile World Congress 2014, abbiamo saputo che è stato presentato il nuovo Blackphone, ovvero uno smartphone nato dalla collaborazione tra Silent Circle e Geeksphone e che promette una sicurezza per le informazioni in esso contenute senza pari, offrendoci anche numerosi servizi di crittografia.

Blackphone

La notizia della sua presentazione al MWC 2014 non è nuova, infatti ne avevamo parlato attraverso un articolo un mese fa. Blackphone è equipaggiato con un sistema operativo che deriva da Android e che viene chiamato PrivatOS. Già dal nome potete capire che si tratta di un qualcosa che ci permette di conservare in maniera sicura, sia sullo smartphone, sia sul cloud di Silent Circle, tutte quelle informazioni e tutti quei contenuti che non vorremmo che qualcuno vedesse. Inoltre, acquistando questo device, si avrà diritto a 2 anni di sottoscrizione ad un servizio che permette di effettuare delle chiamate crittografate e assolutamente non intercettabili. Chiaramente tali telefonate dovranno essere effettuate verso un altro device dotato di quel servizio.

Caratteristiche tecniche di Blackphone

Dal punto di vista delle caratteristiche tecniche, a bordo di Blackphone troviamo:

  • Display da 4,7 pollici IPS
  • Processore quad core con frequenza di clock massima di 2 Ghz (non viene specificato il modello)
  • 2 GB di memoria RAM
  • 16 GB di storage interno senza possibilità di espansione
  • Fotocamera posteriore da 8 Mpixel
  • Fotocamera anteriore da 3 Mpixel
  • Connettività LTE
  • Sistema operativo PrivatOS

 

Purtroppo non si sa ancora la data di disponibilità mentre il prezzo dovrebbe attestarsi intorno ai 629 dollari.