Home > Smartphone Android > Lo smartphone HTC One Max passa la certificazione cinese

Lo smartphone HTC One Max passa la certificazione cinese

Se due indizi non fanno una prova, poco ci manca. Recentemente sono emerse sia delle foto “ufficiose” sia una certificazione wireless concessa dall’ente che si occupa di approvare i dispositivi in vista della successiva distribuzione per quello che sarà il nuovo top di gamma di HTC, ovvero lo smartphone HTC One Max.

smartphone htc one max

Questi due indizi solo il culmine di tutta una serie di rumors che si sono susseguiti durante gli ultimi mesi. HTC sembra percorrere la stessa strada che ha intrapreso Samsung presentando tante varianti del suo top di gamma. La base estetica dello smartphone/phablet non varia di molto rispetto all’HTC One, in quanto il produttore taiwanese vuole continuare su questa linea avendo notato una risposta positiva e un buon apprezzamento da parte degli utenti. Tuttavia ci sono piccole differenze, come il piccolo tasto posto sotto il bilancere del volume che potrebbe essere il pulsante di accensione/spegnimento ricollocato dal lato superiore a quello laterale. Inoltre sulla parte posteriore, in basso a destra a destra troviamo 3 pin che molto probabilmente servono ad agganciare lo smartphone HTC One Max alla docking station e ad altri accessori.

Le novità invece riguardano sia l’hardware, che sarà più potente, sia l’introduzione del sensore di impronte digitali sotto la fotocamera che presumiamo permetterà le stesse funzioni di iPhone 5. Tornando all’hardware interno, troveremo l’introduzione dello SnapDragon 800 come processore; inoltre questo terminale sarà il secondo dispositivo mobile ad integrare 3 GB di memoria RAM (dopo Galaxy Note 3). Non si hanno ancora notizie sulla batteria e sulla sua capacità. Anche sul lato software rimangono dei dubbi, con Android 4.3 e UI Sense 5.5 che potrebbero essere già pre-installati.

Vi lasciamo ad una galleria di immagini “ufficiose” che ritrae lo smartphone HTC One Max