Home > News su Android, tutte le novità > Android Dev Summit, le principali novità per Jetpack Compose, Material Design 3 e Android Studio

Android Dev Summit, le principali novità per Jetpack Compose, Material Design 3 e Android Studio

Android Dev Summit

Google ha dato il via al suo Android Dev Summit annuale con una gradita serie di aggiornamenti, nuove librerie di sviluppo e strumenti migliorati. I grandi argomenti di discussione di quest’anno includono Jetpack Compose, Material Design 3 e Android Studio Flamingo, ma anche la maggior parte dei singoli fattori di forma stanno facendo la loro comparsa.

Il programma degli eventi di del Android Dev Summit 2022 diverge notevolmente dalla maggior parte degli spettacoli del passato. Invece di posizionare tutte le sessioni in giorni consecutivi, il programma è stato distribuito per dare agli sviluppatori più tempo per concentrarsi sul contenuto di ciascuna. Il keynote e la prima serie di sessioni si sono tenuti il 24 ottobre, con il tema dello sviluppo moderno di Android.

Il secondo e il terzo giorno approdano il 9 novembre e il 14 novembre, incentrati rispettivamente sui temi di Form Factor e Platform.

Android Dev Summit | Novità

Jetpack Compose

Da quando Jetpack Compose è diventata la strategia di sviluppo de facto per le app Android, Google ha implementato nuove funzionalità, supporto e miglioramenti a un ritmo vertiginoso. Per rendere più facili da seguire le nuove funzionalità e le versioni della libreria, le versioni milestone verranno ora raggruppate in una distinta base (BOM) Gradle, la prima delle quali è denominata Compose October 22.

I componenti di Material Design 3 sono una caratteristica chiave di questa versione, ma include anche un assortimento di altri componenti dell’interfaccia utente nuovi o migliorati, tra cui griglie sfalsate, caratteri variabili, pull per aggiornare, snap in pigri elenchi, disegnare testo nell’area di lavoro, annotazioni URL in testo, sillabazione e LookAheadLayout.

A luglio è stato lanciato Compose for Wear OS, semplificando il compito di creare app per la piattaforma indossabile. Ora l’attenzione si sta rivolgendo ad Android TV, in quanto diventa l’ultima piattaforma supportata da Compose. In questo momento, Carosello in primo piano e Elenco immersivo sono tra i nuovi componenti degni di nota, ma altri sono in arrivo.

Android Studio Flamingo

Forse l’aggiunta più importante nella prossima versione di Android Studio Flamingo è un nuovissimo Android SDK Upgrade Assistant. Si ispira all’Assistente di aggiornamento del plug-in Android Gradle (AGP), che aiuta ad aggiornare la sintassi e i requisiti di compatibilità negli script gradle quando le nuove versioni rompono la vecchia sintassi o aggiungono potenziali miglioramenti.

Il nuovo assistente di aggiornamento dovrebbe semplificare notevolmente l’aggiornamento delle app esistenti in modo che funzionino prontamente con il lancio annuale delle principali nuove versioni di Android. Con un’automazione come questa, è probabile che gli sviluppatori trascorrano molto meno tempo in modalità di manutenzione e molto più tempo a lavorare su nuove funzionalità.

Compose fa anche alcune apparizioni degne di nota, in particolare con diversi modelli nuovi e aggiornati creati con Compose pronto all’uso e che includono i componenti di Material Design 3 per impostazione predefinita.

Per aiutare nello sviluppo di app basate su Compose, Android Studio sta anche acquisendo una funzionalità denominata Composition Tracing, che aggiunge il supporto per le funzioni componibili nel tracciante di sistema. Ciò semplifica l’identificazione dei problemi di prestazioni delle app causati da interfacce che si ricompongono troppo frequentemente.

Google ha anche sottolineato che i miglioramenti apportati a App Quality Insights, una funzionalità fornita con Firebase Crashlytics, sono ora attivi per impostazione predefinita per le applicazioni Compose.

Disponibile anche l’integrazione con Health Connect, la piattaforma che Google ha sviluppato insieme a Samsung per diventare un hub di allenamenti e dati sanitari.

L’ultima versione di Android Studio Flamingo è disponibile per il download, ma tieni presente che attualmente è una build canary e potrebbe non essere sufficientemente stabile per l’uso in un ambiente di produzione (motivo per cui Dolphin rimane ancora la scelta migliore).