Home > News su Android, tutte le novità > Microsoft userà una tripla fotocamera sul Surface Duo 2 | Video

Microsoft userà una tripla fotocamera sul Surface Duo 2 | Video

Microsoft Surface Duo 2 leaked

Il Surface Duo è stato uno dei dispositivi più interessanti e meno riusciti del 2020, ma Microsoft non vuole gettare la spugna (anche visto quanto ha investito nel contribuire allo sviluppo del codice open source di Android). L’azienda infatti sta lavorando a un nuovo modello, probabilmente il Microsoft Surface Duo 2, che di recente è stato intravisto in un video leaked.

Un video di quello che sembra essere un prototipo di Microsoft Surface Duo 2 è stato pubblicato online e la redazione di Windows Central ha motivo di credere che le immagini in questione siano legittime.

Microsoft Surface Duo 2 sembra destinato a mantenere il design a doppio schermo del prodotto originale (è per questo che è stato chiamato Duo), solo che questa volta include anche una nuova configurazione a tripla fotocamera sul retro. Secondo quanto riferito, Microsoft ha scelto una fotocamera principale abbinata a un obiettivo ultra grandangolare e a un teleobiettivo.

Il modulo della fotocamera è massiccio ed è ricoperto di vetro nero, indipendentemente dalla colorazione scelta. È accoppiato con il solito flash LED e quello che potrebbe essere un sistema di autofocus laser.

Altre modifiche esterne includono il posizionamento del lettore di impronte digitali, che si ritiene ora sia incorporato nel pulsante di accensione, e la porta USB-C centrata sul lato destro di Surface Duo 2.

La presentazione di Microsoft Surface Duo 2 è prevista per settembre o ottobre 2021 con specifiche di fascia alta, fra cui il SoC Snapdragon 888 di Qualcomm, il supporto di rete 5G e persino un supporto NFC per i pagamenti contactless (non sappiamo se Microsoft scenderà di nuovo in campo con un proprio servizio).

Stando alle immagini, è probabile che Microsoft offra il Surface Duo 2 nelle varianti nero smerigliato e bianco smerigliato. Non è chiaro quanto costerà il dispositivo, ma si spera che Microsoft mirerà a un prezzo più competitivo rispetto all’originale, che è stato venduto a 1.399 dollari ed è arrivato in Italia addirittura 1.500 euro (dopo mesi dal lancio ufficiale).

VIA

SCELTI DA NOI PER TE