Home > News su Android, tutte le novità > Spotify su Android reintroduce una comoda gesture rimossa 2 anni fa

Spotify su Android reintroduce una comoda gesture rimossa 2 anni fa

Spotify

Gli sviluppatori di Spotify per Android hanno rilasciato un nuovo aggiornamento dell’applicazione reintroducendo una gesture molto comoda che, per qualche motivo, era stata rimossa oltre 2 anni fa. Ad aiutare il ritorno di questa funzione ci hanno pensato le oltre 2.700 richieste fatte dagli utenti sulla community ufficiale.

In particolare, ci riferiamo allo swipe verso il basso che permette di far apparire il menu dei filtri quando ci si trova all’interno di una ricerca. Si tratta di una “novità” che non ha nulla a che fare con la riproduzione audio (niente servizio Hi-Res per il momento, nonostante la concorrenza si sia già attrezzata alla grande) ma che comunque rende l’esperienza di ricerca di una playlist enormemente più semplice e immediata.

Spotify nuova gesture filtri ricerca

Segnaliamo che l’altra grande gesture richiesta dagli utenti Android, ovvero lo swipe che consente di aggiungere una traccia musicale alla coda di riproduzione, non è stata ancora implementata (nonostante sia presente nella versione iOS dell’app).

Facciamo presente che le segnalazioni sulla presenza di questa nuova gesture provengono da utenti che hanno installato sul loro smartphone la versione 8.6.40.929. Tuttavia, non sappiamo se si tratti di una novità che necessita dell’ultima versione dell’app (come accaduto con l’introduzione di tre nuovi modi per condividere la musica e i podcast) oppure se si tratti di un qualcosa che è stato abilitato dagli sviluppatori lato server.

Ad ogni modo, vi consigliamo di scaricare la versione aggiornata dell’applicazione di Spotify per Android attraverso l’appbox che trovate qui di seguito:

Spotify: musica e podcast
Spotify: musica e podcast
Developer: Spotify AB
Price: Free

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che il servizio ha raggiunto 1 miliardo di download dal Play Store, avendo 356 milioni di utenti (di cui 158 milioni abbonati).

VIA

SCELTI DA NOI PER TE