Home > News su Android, tutte le novità > Chainfire rilascia un nuovo metodo per ottenere il root su Marshmallow

Chainfire rilascia un nuovo metodo per ottenere il root su Marshmallow

Chainfire permessi di root

Chainfire ed il suo team di sviluppo sono al momento impegnati nella realizzazione di un tool che rende estremamente semplice ottenere i permessi di root su smartphone con a bordo il sistema operativo Android 6.0 Marshmallow.

Circa un mese fa Chainfire ha rilasciato un tool ed una guida per l’ottenimento di tali permessi (Come ottenere il root su Android 6.0 Marshmallow in maniera semplice) ma grazie alla seconda versione, tra l’altro ancora in fase beta, non solo gli smartphone supportati vengono aumentati ma anche la semplicità e la sicurezza vengono migliorate.

Attualmente i test sono stati approvati per i seguenti terminali:

  • Galaxy Note 3 ROM Stock 4.4.2
  • Galaxy S6 ROM Stock 5.1.1
  • Nexus 5 (hammerhead) ROM Stock 6.0, CM13
  • Nexus 5X (bullhead) ROM Stock 6.0
  • Nexus 6 (shamu) ROM Stock 6.0
  • Nexus 6P (angler) ROM Stock 6.0
  • Nexus 7 2013 (flo) ROM Stock 6.0
  • Nexus 7 3G 2013 (deb) ROM Stock 6.0
  • Nexus 9 (volantis) ROM Stock 6.0

Per maggiori informazioni e per procedere al download del tool, vi invitiamo a visionare il thread dedicato sul forum di XDA.

Prima di lasciarvi, però, vi vogliamo ricordare che il progetto AOSP di Sony sta allargandosi sempre più (Sony AOSP Recovery esteso ad altri smartphone Xperia) e che il modulo Xposed Snapprefs si è di recente aggiornato (Il modulo Xposed Snapprefs si aggiorna introducendo 17 nuovi filtri fotografici).