Home > Smartphone Android > LG G2 Pro in arrivo a Marzo

LG G2 Pro in arrivo a Marzo

lg g pro 2

Come suggerisce l’adagio “anno nuovo, vita nuova” e, aggiungiamo noi, dispositivi nuovi e nuove indiscrezioni. Infatti, con l’arrivo del nuovo anno, le varie aziende produttrici si stanno preparando ad espandere il proprio comparto di terminali mobili e, tra questi, non poteva certamente mancare LG, sopratutto dopo il flop di vendite ottenuto con il suo attuale smartphone di punta LG G2.

LG G2 Pro: le recenti indiscrezioni

lg_g2_pro

Recentissimi rumor, infatti, ci suggeriscono che l’azienda coreana LG sembra pronta a rilasciare sul mercato, fin dal prossimo mese di Marzo, un nuovo prodotto animato dal sistema operativo del robottino verde Android, con display più grande dell’attuale G2, quindi si tratterebbe di un phablet ed il nome di questo dispositivo sarebbe LG G2 Pro, ovvero la versione maggiorata del top di gamma.

Purtroppo, ad oggi, non siamo a conoscenza di ulteriori caratteristiche tecniche di questo misterioso LG G2 Pro, in quanto non sono state ancora svelate, ma come vi abbiamo già accennato, presupponiamo che sarà un phablet basato sul comparto hardware del G2, dotato di un display con una diagonale maggiore.

Per il momento è tutto perché  non sappiamo altro, ma qualora queste ultime indiscrezioni sull’LG G2 Pro fossero veritiere, probabilmente vedremo il nuovo phablet in occasione del CES 2014, che come ogni anno si terrà in quel di Las Vegas o, tutt’al più, al MWC che, invece, si terrà a febbraio in quel di Barcellona.

Ne approfittiamo per dirvi che, a riguardo di quest’ultimo evento appena citato, noi della redazione di AndroidBlog saremo presenti per tenervi aggiornati in diretta sulle varie novità dei dispositivi con a bordo il nostro beneamato robottino verde e, chissà, anche a riguardo dell’LG G2 Pro.

In ogni caso vi suggeriamo di continuare a seguirci perché, come ben sapete, spesso le indiscrezioni e le novità sui dispositivi in uscita si susseguono in continuazione e, come sempre, noi siamo qui per non farvene perdere una, quindi: Stay tuned!

Via