Home > Guide e tutorial per Android > Modding Samsung Galaxy S3 Mini: permessi di Root e Recovery modificata

Modding Samsung Galaxy S3 Mini: permessi di Root e Recovery modificata

Nuovo giorno e nuova guida qui su AndroidBlog! Oggi si parla di Modding Samsung Galaxy S3 Mini, per i permessi di Root e l’installazione della Recovery modificata, preparando in questo modo il nostro dispositivo per le prossime guide che arriveranno per l’installazione di numerose custom ROM come la nuova CyanogenMod 10.1 che porta Android 4.2.2 sul “piccolo” di casa Samsung.

Aggiornamento: Pubblicata la guida per l’installazione della CyanogenMod 10.1. Clicca qui!

Aggiornamento x2: Pubblicata la guida per il ripristino del Firmware originale Italiano. Clicca qui!

Aggiornamento x3 – 16/12/2013: Guida aggiornata. Ora la procedura è universale per tutte le varianti i8190/i8190N ecc.

Attenzione

AdroidBlog non si assume nessuna responsabilità riguardo ai danni che questa procedura di Modding Samsung Galaxy S3 Mini potrebbe causare ai vostri dispositivi. Eseguitela a vostro rischio e pericolo, ricordando che la procedura di Root declina automaticamente la garanzia che, però, può essere ripristinata con una procedura che pubblicheremo presto.

Modding Samsung Galaxy S3 Mini

Recovery Galaxy S3 Mini

  1. Scarichiamo i seguenti file, Driver USB (Link) ed il file RootS3Mini.zip (Link)
  2. Spengiamo il dispositivo ed avviamo premendo Volume meno+Home+Power. Quando apparirà la dicitura Warning…, rilasciamo il tasto Power e premiamo il tasto Volume su per entrare in Download Mode. La conferma è data dal “pupazzetto” che apparirà con sotto scritto Downloading..
  3. Estraiamo il file RootS3Mini.zip ed avviamo il programma odin3 v1.85.exe
  4. Colleghiamo il dispositivo al pc tramite cavo usb e, se riconosciuto correttamente, il quadrato in alto a sinistra diventerà giallo. In caso contrario, proviamo a cambiare porta usb o a reinstallare i driver fino a quando non viene riconosciuto correttamente
  5. Clicchiamo su PDA e selezioniamo il file recovery-clockwork-touch-6.0.2.7-golden.tar.md5 presente nella cartella precedentemente estratta
  6. Clicchiamo su Start ed attendiamo il completamento della procedura

Al termine, il nostro dispositivo si riavvierà e la Recovery modificata sarà installata. Per verificare, basta spegnere il dispositivo ed avviare in modalità recovery con la seguente combinazione di tasti: Volume su+Home+Power.

Root Galaxy S3 Mini

  1. Scarichiamo il file .zip per il Root, UPDATE-SuperSU-v 1.25.zip (Link) e trasferiamolo sulla memoria esterna del nostro dispositivo (va bene una MicroSD di qualsiasi dimensione)
  2. Spegniamo il nostro Galaxy S3 Mini e riavviamolo in Recovery premendo i tasti Volume su+Home+Power. Rilasciamo il tasto Power appena appare il codice del modello
  3. Spostiamoci con i tasti volume sulla voce Install zip e confermiamo con il tasto power
  4. Spostiamoci sulla voce Choose from external sd e confermiamo nuovamente
  5. Ora, spostiamoci sempre con i tasti volume e selezioniamo il file precedentemente trasferito sulla memoria esterna e confermiamo
  6. Selezioniamo la voce Yes, confermiamo, ed attendiamo il termine della procedura
  7. Al termine, torniamo indietro, selezioniamo la voce Reboot system e confermiamo

Dopo il menù troveremo una nuova applicazione, SuperSU. Basterà avviarla, con la connessione internet attiva, e confermare l’aggiornamento dei binari qualora dovesse essere richiesto.

 Conclusioni

Anche il Modding Samsung Galaxy S3 Mini, come possiamo ben vedere, è stato facile e veloce! Per ogni problema basta lasciare un commento tramite il form sottostante.