Home > News su Android, tutte le novità > MyFitnessPal e diversi altri servizi ora supportano Google Health Connect

MyFitnessPal e diversi altri servizi ora supportano Google Health Connect

Google Health Connect

All’I/O di maggio, Google ha annunciato Health Connect, una piattaforma su cui ha lavorato con Samsung per consentire alle app di salute e fitness di condividere i dati più facilmente tra loro mantenendo le misure di privacy (una sorta di Google Fit rinnovato e migliorato).

Questa iniziativa sta facendo un altro passo avanti, poiché l’app Health Connect è passata dall’accesso anticipato alla beta sul Play Store, mentre diverse app per la salute e il fitness stanno implementando integrazioni. Peloton, Oura, WeightWatchers, MyFitnessPal, Flo, Lifesum, Tonal, Outdooractive e Proov Insight si sono uniti ai servizi di Google e Samsung: Fitbit, Google Fit e Samsung Health.

Le integrazioni significano che quando esegui un allenamento in un’unica app, puoi condividere le tue statistiche attraverso l’ecosistema Google Health Connect. Ad esempio, artisti del calibro di Oura e WeightWatchers saranno in grado di tenere conto dei tuoi allenamenti Peloton.

Google e Samsung hanno reso più facile per gli sviluppatori di app per la salute e il fitness attingere a tali informazioni creando uno schema di dati standardizzato. Questo supporta più di 40 tipi di dati in sei categorie: attività, misurazione del corpo, monitoraggio del ciclo, alimentazione, sonno e parametri vitali.

Google osserva che sono necessarie solo poche righe di codice affinché le app possano leggere e scrivere uno qualsiasi di questi tipi di dati tramite Health Connect.

Uno dei principali vantaggi per gli utenti è che saranno in grado di gestire le autorizzazioni per tutte queste integrazioni in un unico posto. Health Connect include controlli granulari sui tipi di dati a cui ogni app di terze parti può accedere. Puoi anche impedire a tutte le app di accedere ai dati di Health Connect con un paio di tocchi.