Home > News su Android, tutte le novità > Google Play Services: Google spiega a cosa servono direttamente sugli smartphone Android

Google Play Services: Google spiega a cosa servono direttamente sugli smartphone Android

Google Play Services

I Google Play Services sono senza alcun dubbio ciò che distingue Android AOSP dal sistema operativo Android presente sulla totalità degli smartphone venduti in Europa. Attraverso essi, Google riesce ad offrire una serie di servizi aggiuntivi e spesse volte è difficile distinguere quali di essi appartengono ad AOSP e quali sono delle aggiunte proprietarie di Google.

I Google Play Services supportano molte funzionalità chiave sui dispositivi Android che potrebbero non essere ovvie per gli utenti finali e, per meglio spiegare a questi ultimi qual è il loro ruolo, Google offre ora una spiegazione direttamente sul telefono come parte di un nuovo approccio.

Se vai su Impostazioni > App > Vedi tutto > Google Play Services, vedrai un nuovo elemento “Tutti i servizi” come prima opzione nell’elenco delle informazioni sull’app, sotto Disattiva e Forza l’arresto.

Toccando puoi “Vedere i dettagli sui servizi utilizzati sul tuo dispositivo“. La spiegazione generale di Google riporta: “I Google Play Services aiutano a rendere il tuo dispositivo più sicuro e affidabile. È una parte importante di molte delle funzionalità del tuo dispositivo ed è diversa dall’app Play Store. Tieni presente che la disattivazione dei servizi può influire sul modo in cui funziona il tuo dispositivo”.

L’ultima riga fa esplicito riferimento a come alcune persone lo disabilitano. Google mette in evidenza specificamente 17 capacità. Toccando si accede alle pagine delle impostazioni, mentre il pulsante “Info” accanto ti porta a vari articoli di supporto/guida.

La funzionalità che consente a Google di aggiungere questa pagina “Tutti i servizi” alle informazioni sull’app richiede l’ultima versione del sistema operativo, Android 13.

VIA