Home > News su Android, tutte le novità > Il multi audio Bluetooth di Google esordirà con i Pixel Buds Pro

Il multi audio Bluetooth di Google esordirà con i Pixel Buds Pro

Multi audio Bluetooth Google Pixel Buds Pro

Google ha annunciato diverse nuove funzionalità per i dispositivi audio abilitati Bluetooth questo gennaio. All’epoca, l’azienda ha annunciato funzionalità come la commutazione audio multipoint, l’audio spaziale e il supporto per il Chromecast audio, ma non le ha rilasciate su alcun dispositivo supportato. Ora che l’azienda si sta preparando a portare sul mercato i suoi auricolari TWS di punta, i Pixel Buds Pro, ha confermato che la nuova funzione di commutazione audio multipoint debutterà con i nuovi auricolari.

In un recente post sul blog, Google ha rivelato che la nuova funzione di commutazione audio si basa sulla funzione Fast Pair esistente che si trova su diversi dispositivi audio abilitati Bluetooth. Utilizza informazioni contestuali su ciò che si sta ascoltando per cambiare l’audio in base alle azioni.

La società ha inoltre spiegato che, a differenza della normale commutazione audio multipoint Bluetooth, la sua nuova funzione utilizza varie categorie classificate “per determinare come dare la priorità ai suoni tra le telefonate, i media e tutti i suoni che i tuoi dispositivi potrebbero produrre. Ad esempio, se stai guardando un video sul tablet e ricevi una notifica sul telefono, l’audio delle cuffie non passerà al telefono. Ma se ricevi una telefonata, l’audio delle cuffie effettuerà il passaggio“.

Poiché gli utenti danno priorità a queste azioni in modo diverso, la funzione di cambio audio di Google darà agli utenti il ​​pieno controllo dell’esperienza con una notifica. La notifica darà agli utenti la possibilità di riportare l’audio sul dispositivo originale con un solo tocco.

Come accennato in precedenza, la nuova funzione di commutazione audio verrà implementata con i Pixel Buds Pro. Ma non sarà limitato agli auricolari TWS di punta di Google. La società afferma che nelle prossime settimane sarà disponibile anche per alcune cuffie Sony e JBL.

Tenete presente che la funzione di cambio audio di Google funzionerà solo quando si passa da un dispositivo Android all’altro inizialmente. Tuttavia, la società prevede di espandere il supporto a più piattaforme e dispositivi in ​​futuro.

VIA