Home > News su Android, tutte le novità > È giallo Exynos 2200: salta la presentazione e Samsung tace

È giallo Exynos 2200: salta la presentazione e Samsung tace

Samsung Exynos 2200 AMD

Il chipset che alimenterà la serie Samsung Galaxy S22 nei mercati internazionali, l’Exynos 2200, è in lavorazione da tempo e, a detta di alcune fonti vicine all’azienda, è destinato a diventare il chip Samsung più impressionante fino ad oggi. Vedrà l’azienda collaborare con AMD per la GPU del SoC e allo stesso tempo (si spera) fornire prestazioni di prim’ordine paragonabili all’ultimo e modello di Qualcomm, lo Snapdragon 8 Gen 1.

Un paio di settimane fa, Samsung ha anticipato un annuncio previsto per l’11 gennaio. Ma, contravvenendo a quanto annunciato, non è avvenuta alcuna presentazione. Come sottolineato da più utenti su Twitter, non solo l’annuncio per il SoC Exynos 2200 non è avvenuto, ma l’account Twitter ufficiale di Samsung Semiconductor ha anche cancellato silenziosamente il tweet in cui aveva precedentemente annunciato la data dell’evento e non ha offerto alcun dettaglio su un possibile nuovo appuntamento.

Normalmente quando si ritarda o si annulla una conferenza stampa, qualcuno nei media viene almeno avvisato in anticipo e viene prontamente annunciata una nuova data. Questo ci ha sicuramente incuriositi su cosa potrebbe succedere dietro le quinte e quale possibile impatto potrebbe avere sui piani di S22.

Dall’anno scorso, il rilascio dei SoC Samsung Exynos non è stato regolare. In effetti, l’Exynos 1200 era originariamente previsto per novembre, ma è stato cancellato senza alcuna motivazione. 

Quale potrebbe essere il motivo dietro questo? Onestamente, non lo sappiamo, ma data la mancanza di preavviso, potrebbe essere successo qualcosa di molto improvviso. La speculazione suggerisce che l’evento potrebbe essere stato semplicemente posticipato piuttosto che completamente cancellato, ma ancora una volta non sono stati condivisi nuovi dettagli. C’è anche la possibilità che il chip possa finire per essere presentato in anteprima proprio insieme all’S22 durante quell’evento, o che i modelli globali possano invece essere dotati di un chipset Snapdragon.

Quest’ultima è una possibilità reale che sta attualmente ottenendo sempre più consensi, secondo il leaker sudcoreano Dohyun Kim: la serie Galaxy S22 potrebbe essere alimentata da un processore Snapdragon 8 Gen 1 in tutti i mercati, con Exynos 2200 completamente annullato o destinato ad essere annunciato in una data successiva (e fornito ad aziende terze).

VIA