Home > News su Android, tutte le novità > Google lancia Android 12L, versione specifica per tablet, smartphone flessibili e Chrome OS

Google lancia Android 12L, versione specifica per tablet, smartphone flessibili e Chrome OS

Android 12L

Android è stato criticato più volte per non essere stato progettato per funzionare su dispositivi a grande schermo come i tablet, soprattutto rispetto ad iOS di Apple prima di essere convertito in iPadOS. Mentre Google ha ottimizzato Android per supportare gli smartphone flessibili, l’annuncio odierno di Android 12L segna il grande passo avanti del gigante americano verso la progettazione di Android per dispositivi con display di grandi dimensioni.

Android 12L è stato annunciato all’Android Developer Summit come una versione aggiornata che offre un’interfaccia utente ottimizzata per dispositivi a schermo grande come tablet, dispositivi pieghevoli e laptop con Chrome OS. Google afferma di aver perfezionato l’interfaccia utente per rendere Android più bello e più facile da usare su schermi più grandi di 600dp.

Android 12L include inoltre significativi miglioramenti del multitasking sui grandi schermi grazie all’inclusione di una barra delle applicazioni. Come su Chrome OS e altri sistemi desktop, consentirà di bloccare una selezione delle app preferite per un accesso istantaneo e un facile accesso.

Android 12L

La barra delle applicazioni semplifica anche l’accesso allo schermo diviso: è possibile semplicemente trascinare e rilasciare le icone su entrambi i lati dello schermo per avviare la modalità. Google attiverà forzatamente il supporto dello schermo diviso per tutte le app, indipendentemente dal fatto che siano rese ridimensionabili dagli sviluppatori, per garantire un’esperienza coerente per gli utenti.

Di seguito sono riportati alcuni dei cambiamenti visivi apportati da Android 12L:

  • Una barra di ricerca di Google in alto
  • Un menu di accensione a sei pulsanti che include segnalazione di bug e screenshot
  • Blocco schermo a due colonne
  • Un’interfaccia a doppia colonna per il menu delle impostazioni
  • Un’interfaccia panoramica riprogettata che mostra l’app corrente quasi a schermo intero mentre le altre app sono più piccole
  • Abilitazione automatica di tutte le app per entrare in modalità schermo diviso anche se le app non sono ridimensionabili
  • Possibilità per i produttori di personalizzare facilmente il drawer delle applicazioni

Google ha affermato che Android 12L sarà rilasciato all’inizio del prossimo anno con la prossima ondata di tablet e dispositivi pieghevoli basati su Android 12.

Tuttavia, è già disponibile per gli sviluppatori e a dicembre verrà rilasciata anche una versione beta per i telefoni Pixel.