Home > News su Android, tutte le novità > Disponibili le prime Custom ROM basate su Android 12

Disponibili le prime Custom ROM basate su Android 12

Xiaomi Mi 9T Pro

A neanche una settimana dal rilascio del codice sorgente di Android 12 nel repository AOSP, in rete sono state già pubblicate le prime Custom ROM basate sul nuovo sistema operativo. In particolare, grazie allo sviluppatore XDA abhishek987, è possibile installare una versione quasi stock di Android 12 a bordo di Xiaomi Mi 9T Pro.

Sebbene si tratti di una prima versione della Custom ROM basata su Android 12, lo sviluppatore assicura che la stabilità del sistema è ottima e l’unico aspetto negativo presente al momento è il SELinux impostato su permissivo, il che non è il massimo per la sicurezza.

A quanto pare, dal momento che il sistema di temi dinamici “Monet” di Google non fa ancora parte del codice in questa versione di Android 12 (anche se ciò potrebbe accadere una volta che Android 12.1 sarà disponibile), questa ROM utilizza una ricreazione del sistema di temi dinamici alternativa realizzata da una terza parte per supportare i temi dinamici basati sugli sfondi.

Nel caso non aveste a disposizione uno Xiaomi Mi 9T Pro, c’è anche una GSI che è possibile installare. Grazie alla magia del Project Treble, tutti i dispositivi abilitati Treble con un bootloader sbloccabile possono provare Android 12 grazie a questa versione. 

Segnaliamo però che le GSI, come soluzioni “taglia unica” per molti smartphone, tendono ad essere un po’ più buggate delle normali ROM personalizzate. Come sempre, preparatevi a trovare bug, potenzialmente pericolosi, e a cercare di aggirarli. Se state cercando qualcosa di più stabile come LineageOS 19, dovrete aspettare un po’.

Il consiglio che diamo sempre quando trattiamo il modding e le Custom ROM è quello di eseguire un backup dei dati e di non procedere su smartphone che vengono utilizzati quotidianamente.

VIA

SCELTI DA NOI PER TE