Home > News su Android, tutte le novità > Il supporto alle app Android di Windows 11 rimandato al 2022

Il supporto alle app Android di Windows 11 rimandato al 2022

Windows 11

Quando Microsoft ha annunciato Windows 11 all’inizio di quest’anno, ha svelato molte nuove interessanti funzionalità. Ad esempio, viene fornito con un design completamente nuovo, Snap Layout, Teams Chat e molto altro. Ma una delle funzionalità più interessanti di Windows 11 era che avrebbe supportato le app Android tramite Amazon Appstore.

Dopo l’annuncio, Microsoft ha rilasciato le prime versioni di anteprima del nuovo sistema operativo ma sia Teams Chat che il supporto per le app Android non erano presenti. Mentre Teams Chat è disponibile nelle ultime versioni beta, le app Android non lo sono ancora e Microsoft ha confermato oggi che la funzionalità non sarà nemmeno disponibile al momento del lancio il 5 ottobre.

Nello specifico, il post sul blog afferma che la funzionalità arriverà per Windows Insider nei prossimi mesi, che è esattamente la terminologia utilizzata da Microsoft per descrivere la disponibilità delle app Android a giugno, quando è stata rilasciata la prima anteprima di Windows 11. E mentre Microsoft ha continuamente affermato che porterà il supporto per le app Android agli utenti di Windows 11 entro la fine dell’anno, ora sappiamo che non è così.

Quello di cui non siamo sicuri è se il ritardo deriva dallo sviluppo del sottosistema Windows per il supporto al framework di Android o se deriva da Amazon per l’integrazione del suo App Store all’interno del Microsoft Store. 

Molto probabilmente il sottosistema Windows per Android verrà distribuito tramite Windows Update e Amazon Appstore potrebbe essere visualizzato in Microsoft Store attraverso un aggiornamento lato server. Ad ogni modo, sembra che gli utenti che useranno Windows 11 non vedranno il supporto delle app Android fino al prossimo anno. 

VIA

SCELTI DA NOI PER TE