Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Exynos W920 ufficiale: è il SiP dei nuovi Galaxy Watch 4

Samsung Exynos W920 ufficiale: è il SiP dei nuovi Galaxy Watch 4

Samsung Exynos W920

A qualche ora dalla presentazione ufficiale dei Galaxy Wach 4, Samsung ha annunciato il nuovo Samsung Exynos W920. Si tratta di un SiP (System-in-Package) di nuova generazione che farà fare un salto generazionale e prestazione molto evidente agli smartwatch. 

Il mercato degli smartwatch con a bordo Android Wear prima e Wear OS dopo è rimasto stagnante per una serie di problematiche legate all’hardware (Qualcomm è stata l’unica chipmaker e non si è nemmeno tanto interessata allo sviluppo costante di nuovi SoC) e al software (Google non ha saputo far avanzare la piattaforma alla pari delle controparti Auto e TV). Allo scorso Google I/O tuttavia è stata annunciata una rivoluzione: non solo il nuovo Wear OS 3 ma anche la collaborazione ufficiale di Google con Samsung per la realizzazione dei nuovi Galaxy Watch 4 che saranno presentati da qui a qualche ora. 

Il Samsung Exynos W920 promette prestazioni della CPU migliori del 20% e prestazioni della GPU 10 volte superiori rispetto al suo predecessore. Questo grazie a un processore dual core Arm Cortex-A55 ad alte prestazioni e una GPU ARM Mali G68 in grado di supportare fino a un display qHD (969×540). E tutto questo arriva nel più piccolo chipset wearable disponibile, con RAM LPDDR4 e storage eMMC integrate nello stesso chip.

Oltre a consentire l’integrazione di batterie più grandi, il nuovo SiP include un processore a basso consumo (Cortex-M55) dedicato esclusivamente alla funzione Always-on-Display. In questo modo, viene preservata l’autonomia offrendo allo stesso tempo la visualizzazione costante delle informazioni. Altre caratteristiche includono un modem 4G LTE Cat.4 e un chip compatibile con il Global Navigation Satellite System (GNSS) L1 per il monitoraggio delle attività.

VIA