Home > News su Android, tutte le novità > Google conferma che i futuri Pixel non avranno il backup illimitato su Google Foto

Google conferma che i futuri Pixel non avranno il backup illimitato su Google Foto

Google Pixel 5

A distanza di poche ore da quando Google ha annunciato la fine (anche se non immediata) del backup illimitato degli smartphone Android e iOS su Google Foto, ha anche confermato che non “farà sconti” nemmeno per i futuri smartphone Pixel.

Uno dei punti di forza degli smartphone della linea Pixel era il backup illimitato in qualità originale su Google Foto. A partire da Pixel 3a e Pixel 4, però, c’era solo un’opzione per un backup illimitato di “alta qualità” (cosa che è stata disponibile anche per tutti gli altri smartphone). Secondo un nuovo rapporto, i futuri telefoni Pixel non avranno alcuna corsia preferenziale, mettendoli allo stesso livello di tutti gli altri dispositivi Android.

Google ha annunciato che terminerà il backup illimitato gratuito di foto e video in Google Foto e tutti i dati caricati dopo il 1° giugno 2021 occuperanno spazio nell’account Google (15 GB vengono forniti gratuitamente). A tal proposito, segnaliamo che anche i documenti creati con Google Documenti, Fogli e Presentazione inizieranno ad occupare spazio cloud.

Insieme a tale annuncio, la società ha affermato che tutti gli attuali telefoni Pixel non sarebbero stati interessati. La redazione di Android Central però ha per prima segnalato che i futuri telefoni Pixel non saranno esentati dalla nuova politica. E, a scanso di equivoci, adesso anche Google l’ha confermato.

Insomma, per coloro che vogliono continuare a caricare le proprie foto sul servizio di Google Foto sarà necessario, una volta esauriti i 15 GB gratuiti messi a disposizione, acquistare un piano di abbonamento a Google One (a meno di non cambiare del tutto servizio e affidarsi, ad esempio, ad Amazon Foto).

VIA

SCELTI DA NOI PER TE