Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy S9+ con Android 9 Pie, qualcosa si sta muovendo

Samsung Galaxy S9+ con Android 9 Pie, qualcosa si sta muovendo

Samsung Galaxy S9+ con Android 9 Pie

L’aggiornamento ad Android 9 Pie degli smartphone usciti direttamente con Android Oreo dovrebbe essere più semplice rispetto agli altri, dal momento che Google ha imposto l’utilizzo del Project Treble. Dopo quindi Nokia che ha annunciato il rilascio dell’aggiornamento entro la fine dell’anno e Huawei che ha incominciato i test con 5 nuovi smartphone, ecco su Geekbench un Samsung Galaxy S9+ con Android 9 Pie.

Un sospetto Galaxy S9+ con Android 9 Pie è apparso nel database GFXBench con la dicitura “INVALID Android Samsung-ss Edition“. Questo spesso indica un dispositivo Samsung con firmware di test ufficiale, escludendo che questo potrebbe essere un dispositivo con una nuova ROM personalizzata.

Chiaramente quando verrà aggiornato il Samsung Galaxy S9+ con Android 9 Pie, sarà anche la volta del Galaxy S9, visto che condividono lo stesso hardware. 

Per chi non lo sapesse, il Project Treble consiste nella separazione in compartimenti ben definiti delle varie parti che compongono il firmware per uno smartphone: i driver, il sistema operativo (AOSP) e la ROM personalizzata dai produttori.

Ciò significa che il fornitore del SoC si occupa dei driver, Google si occupa di Android e i produttori devono solo aggiornare la loro ROM. 

Il Project Treble è parte integrante di Android 8.0 Oreo solo se quest’ultimo viene pre-installato su di un nuovo smartphone. In caso di aggiornamento da Nougat, l’utilizzo del Project Treble è solo facoltativo.

La speranza è che il Samsung Galaxy S9+ con Android 9 Pie faccia la sua apparizione entro la fine dell’anno, in modo che il 2019 possa vedere solo smartphone Samsung con già pre-installato il nuovo sistema operativo.

VIA