Home > News su Android, tutte le novità > LG al lavoro su uno smartphone flessibile “a conchiglia”

LG al lavoro su uno smartphone flessibile “a conchiglia”

LG smartphone flessibile

Se il 2018 può essere considerato l’anno della notch sul fronte della tecnologia mobile, il 2019 molto probabilmente sarà quello dei display flessibili. Oltre a Samsung e Huawei, sembra che anche LG stia lavorando a uno smartphone flessibile.

Nelle scorse ore è emersa un’immagine schematizzata di quello che dovrebbe essere il primo brevetto di uno smartphone flessibile di LG. Da quello che possiamo vedere, si tratterà di un form factor alquanto comune con la differenza di poter piegare a metà il display e quindi ritrovarsi con una sorta di feature phone a conchiglia.

L’azienda sudcoreana ha optato per un nuovo meccanismo a cerniera che consente di piegare il display a determinati angoli, il che dovrebbe aiutare a evitare danni. Inoltre, nel tentativo di impedire che il dispositivo si apra da solo, due magneti sono posizionati sulle cornici dello schermo per tenerlo in posizione.

Per quanto riguarda il modo in cui funziona lo smartphone, sembra che il brevetto di LG immagina un dispositivo abbastanza semplice: quando è aperto, il display si accende automaticamente e, una volta chiuso, si spegne automaticamente.

Inoltre, lo smartphone flessibile di LG è dotato di due antenne, due altoparlanti e due microfoni, che sono tutti posizionati sotto il display. Per quanto riguarda la fotocamera, sembra che LG possa eventualmente integrarla all’interno del display nella speranza di creare un design senza cornice.

Siamo impazienti di vedere i primi smartphone flessibili in azione anche se questa tecnologia ci è stata promessa ormai da almeno 5 anni. Speriamo che il 2019 sia l’anno buono per farla approdare sul mercato.

VIA