Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy S9 con scanner dell’iride da 3 Mpixel?

Samsung Galaxy S9 con scanner dell’iride da 3 Mpixel?

Una nuova indiscrezione emersa in rete indica la possible implementazione sul Samsung Galaxy S9 di uno scanner dell’iride molto più risoluto rispetto a quello presente nel Galaxy S8, così da migliorare la precisione nell’autenticazione. In particolare, il nuovo componente avrebbe una risoluzione di 3 Mpixel.

Si sta facendo un gran parlare dei nuovi sistemi di autenticazione biometrica per permettere alla gente di accedere con sicurezza al proprio smartphone e aiq dati digitali. Apple ha puntato dapprima sul Touch ID e, da qualche mese, sul Face ID (sistema di riconoscimento facciale). Samsung invece ha puntato sia sul sensore di impronte che sullo scanner dell’iride.

Le condizioni ambientali non metteranno in difficoltà lo scanner del Samsung Galaxy S9

L’informazione è giunta da una persona molto vicina a Samsung che però è voluta rimanere anonima:

L’obiettivo dello scanner dell’iride sarà migliorato fino a 3 megapixel rispetto ai 2 megapixel di quello presente sul Galaxy S8 e Galaxy Note 8, così da acquisire immagini più nitide. Lo scanner riconoscerà meglio le iridi degli utenti anche quando indossano occhiali, si muovono i bulbi oculari o si trovano in un ambiente buio o troppo luminoso.

L’ultima frase è, a nostro modo di vedere, la vera motivazione per cui il Samsung Galaxy S9 dovrebbe fare uno step in avanti nella risoluzione dello scanner. L’attuale versione funziona perfettamente in condizioni di luce ottimali e senza ostacoli (occhiali). Tuttavia, le cose si complicano quando queste due cose vengono meno.

Non trattandosi di un’informazione ufficiale rilasciata da Samsung, vi consigliamo di prendere il tutto con le pinze. Il tutto però fermo restando che il Samsung Galaxy S89 ha bisogno di qualcosa con “effetto WOW” per stupire tanto quanto fatto da iPhone X.

FONTE