Home > News su Android, tutte le novità > HTC U11+ è basato sul progetto mai approvato di “Muskie”, il Pixel 2 XL di HTC

HTC U11+ è basato sul progetto mai approvato di “Muskie”, il Pixel 2 XL di HTC

Non avendo ancora una base operativa da sfruttare per la produzione di hardware proprio, l’anno scorso Google ha iniziato il progetto dei Pixel 2 e Pixel 2 XL cercando l’aiuto di due aziende in particolare: HTC e LG. Entrambe nei mesi successivi hanno avanzato le proprie proposte sul design e sulle specifiche dei due smartphone e alla fine Google ha scelto LG per il Pixel 2 XL e HTC per il Pixel 2

Nelle scorse ore abbiamo scoperto che il nuovo smartphone top di gamma HTC U11+ è basato sul progetto (non approvato) del Pixel 2 XL realizzato da HTC (nome in codice “Muskie”). In pratica, il colosso taiwanese ha riciclato il progetto non approvato da Google (apportando alcune modifiche) per realizzare un proprio top di gamma dalle caratteristiche tecniche molto interessanti.

Pixel Visual Core e alcuni altri dettagli sono assenti in HTC U11+

Chiaramente HTC U11+, pur essendo basato sul progetto del Pixel 2 XL, non ha al suo interno il Pixel Visual Core, ovvero il chip dedicato all’elaborazione delle immagini che verrà attivato sui Pixel 2 “ufficiali” a partire da Android 8.1 Oreo.

Un’altra modifica fatta da HTC al progetto iniziale la troviamo nella scocca posteriore. La finitura lucida del retro di HTC U11+ non era prevista dal Google Pixel 2 XL.

Certo è che sarebbe stato interessante conoscere i dettagli del progetto di “Muskie” per confrontarli con quelli di HTC U11+, così da scoprire tutte le differenze volute da HTC.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che HTC, insieme al top di gamma, ha presentato anche il modello HTC U11 Life che va a inserirsi nella fascia media del mercato.

VIA  FONTE