Home > News su Android, tutte le novità > Google Pixel: approfondimento sul nuovo top gamma di Google

Google Pixel: approfondimento sul nuovo top gamma di Google

A distanza di neanche 18 ore dalla presentazione ufficiale, abbiamo scoperto alcune interessanti informazioni che Google, per motivi di tempo, non ha potuto includere all’interno del keynote. Queste informazioni riguardano la fotocamera del Google Pixel, il suo launcher ed un suo accessorio utile a trasferire i dati da un iPhone.

Partendo dalla fotocamera, i colleghi di TheVerge hanno scoperto che non è presente alcun OIS. Tuttavia, per rendere stabili i video, la fotocamera è stata “legata” al giroscopio dello smartphone. Non sappiamo esattamente il perchè di questo ma, considerando il punteggio di 89 punti su 100 dato dalla redazione di DxOMark, senza dubbio sembra aver funzionato.

Google Pixel fotocamera

Passando all’analisi del launcher, gli stessi responsabili hanno confermato che per il momento esso sarà un’esclusiva del Google Pixel e della sua variante XL. Ci sono già progetti sull’esportazione verso altri smartphone ma si tratta di un qualcosa che avverrebbe solamente fra diversi mesi. Da questo punto di vista, ricordiamo che il Google Now Launcher iniziò come un’esclusiva dei Nexus mentre poi è stato pubblicato sul Play Store rendendolo disponibile per tutti. Staremo a vedere se operando di modding si riuscirà lo stesso ad installare il Pixel Launcher, così come fatto con le versioni beta.

Quick Switch Adapter

La terza informazioni di approfondimento riguarda il “Quick Switch Adapter“, ovvero un accessorio pensato per facilitare il passaggio di tutti i dati più importanti, quali contatti, eventi del calendario, fotografie, video, musica ecc. La cosa positiva è che il Quick Switch Adapter non sarà un’esclusiva dei Google Pixel ma funzionerà con tutti gli smartphone aventi Android 5.0 o superiore e tutti gli iPhone aventi iOS 8 o superiore.

VIA  (123)