Home > News su Android, tutte le novità > Qualcomm Snapdragon 830 potrebbe venir prodotto da Samsung a 10 nm

Qualcomm Snapdragon 830 potrebbe venir prodotto da Samsung a 10 nm

Qualcomm Snapdragon 830

Forse non tutti sanno che Qualcomm non realizza fisicamente i propri chip ma delega ad un’azienda terza questo compito. Il colosso americano si occupa “solo” di sviluppare i progetti. Volendo fare un esempio, l’attuale SoC Snapdragon 820 viene prodotto nelle fonderie di Samsung mediante un processo LPP FinFET a 14 nm. Il nuovo Qualcomm Snapdragon 830 invece potrebbe venir prodotto con un processo produttivo FoPLP (Fan-out Panel Level Package) a 10 nm sempre da Samsung.

Da questo punto di vista Samsung è uno dei leader incontrastati del mercato. Di fatto, sfruttando le proprie fonderie non solo realizza componenti hardware sviluppati da se (pensiamo ad esempio agli SSD oppure ai SoC Exynos) ma produce anche i progetti di altri.

L’unione fra Samsung e Qualcomm per lo Snapdragon 820 ha dato un risultato estremamente positivo e questo potrebbe essere il motivo, oltre della possibilità di realizzare il SoC a 10 nm, per cui Qualcomm abbia scelto nuovamente Samsung.

I vantaggi di samsung, oltre che economici, risiedono in un maggior controllo circa il SoC che probabilmente equipaggerà la versione americana e cinese del Samsung Galaxy S8. La versione internazionale tuttavia, equipaggiata con l’Exynos 8895, non dovrebbe avere mancanze visto che il processo produttivo sfrutterebbe le stesse tecnologie.

Staremo a vedere come si evolverà la questione circa il Qualcomm Snapdragon 830, con Intel che ha posticipato la produzione a 10 nm in almeno un paio di anni e con TSMC alla porta.

VIA

SCELTI DA NOI PER TE