Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy S7 con Snapdragon 820 avrebbe qualche problema nei video in Slow Motion

Samsung Galaxy S7 con Snapdragon 820 avrebbe qualche problema nei video in Slow Motion

Samsung Galaxy S7

Come ben saprete, sono state presentate due versioni di Samsung Galaxy S7: una mossa dal processore Exynos 8890, destinata al mercato europeo, un’altra dotata di CPU Qualcomm Snapdragon 820, dedicata ai mercati cinese e americano. Secondo le ultime informazioni, per quest’ultima versione ci sarebbero dei problemi nella registrazione dei video in Slow Motion.

Per il momento la società coreana non ha rilasciato nessuna informazione a riguardo, ma si presume che possa esserci un bug nel driver della fotocamera. Comunque sia sembra un problema risolvibile semplicemente con un aggiornamento software, che dovrebbe essere rilasciato via OTA (Over The Air).

Prima di mostrarvi qualche esempio di questa problematica, vi ricordiamo che Samsung Galaxy S7, solo nel mese di Marzo ha venduto circa 10 milioni di unità (qui il nostro articolo dedicato). Se invece siete intenzionati ad acquistarlo ad un prezzo ridotto rispetto a quello di partenza, ovvero a 574,90 euro, qui potrete trovare tutte le informazioni a riguardo.

Nella registrazione video in Slow Motion, Samsung Galaxy S7 con Snapdragon 820 avrebbe qualche problema

Vi ricordiamo anche le principali caratteristiche tecniche di Samsung Galaxy S7:

  • Display: diagonale da 5,1 pollici con tecnologia SuperAMOLED e risoluzione QHD (2560 x 1440 pixel)
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 820 / Samsung Exynos 8890
  • Memoria RAM: 4 GB, LPDDR4
  • Memoria interna: 32 GB / 64 GB, espandibile tramite Micro SD
  • Certificazione IP68
  • Fotocamera posteriore: Dual Pixel da 12 Mpixel con tecnologia BRITECELL, Smart OIS ed apertura f/1.7
  • Fotocamera anteriore: Dual Pixel da 5 Mpixel
  • Batteria: 3.000 mAh
  • Sistema operativo: Android 6.0 Marshmallow con interfaccia grafica TouchWiz UI
  • Dimensioni: 142.4 x 69.6 x 7.9mm e 152 grammi di peso

Come già detto precedentemente, qui di seguito vi rilasciamo alcuni video che ci mostrano il problema.

Via