Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy S7 si mostra già in un primo teardown

Samsung Galaxy S7 si mostra già in un primo teardown

Samsung Galaxy S7 teardown

Sono passate solamente poco più di 24 ore dalla presentazione ufficiale del nuovo Samsung Galaxy S7 ma in rete è stato caricato già un primo teardown che ne mostra la disposizione dell’hardware interno. La cosa più interessante che notiamo una volta tolta la scocca è la presenza di un sistema di raffreddamento a liquido, il quale ha il compito di mantenere basse le temperature.

Ricordiamo che il Samsung Galaxy S7 è il primo smartphone a supportare le nuove API grafiche Vulkan sviluppate in collaborazione con Nvidia (maggiori dettagli nel nostro articolo dedicato), per cui è lecito attendersi che il gaming rivesta un ruolo fondamentale nell’esperienza d’uso generale del device, motivo in più per avere un sistema di raffreddamento ottimo.

Samsung Galaxy S7 teardown

Aprendo la scocca si intravede anche l’assenza totale di guarnizioni, per cui l’impermeabilità dello smartphone è garantita solamente da uno strato di adesivo resistente a tenuta stagna. E’ chiaro che una volta aperto lo smartphone, non lo si può più richiudere ripristinando l’impermeabilità.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che sia il Samsung Galaxy S7 che la sua variante edge sono entrati già in fase di pre-ordine su Samsung Italia al prezzo rispettivamente di 729 euro e 829 euro (Samsung Galaxy S7 ed S7 edge disponibili in pre-ordine in Italia).

VIA