Home > Recensioni Android > Flyme 5 su Meizu Pro 5, l’approfondimento di AndroidBlog.it

Flyme 5 su Meizu Pro 5, l’approfondimento di AndroidBlog.it

Meizu Pro 5

Come promesso durante il corso della video recensione, siamo tornati sul Meizu Pro 5, acquistato su HonorBuy, per dare uno sguardo al nuovo aggiornamento da poco arrivato in via ufficiale dopo molte settimane di testing in fase di beta. Parliamo della Flyme 5, l’ultimo update della rom proprietaria dell’azienda cinese che ha portato una ventata di freschezza e novità sul top di gamma Pro 5, di cui già vi abbiamo abbondantemente parlato nel corso della nostra recensione. 

x-Meizu-Pro-5-foto-10

Tra le novità rilevanti vi è senza dubbio una rinnovata interfaccia grafica che è senza dubbio più ispirata al material design rispetto alla versione precedente, comunque già molto ben realizzata. La build da noi testata porta il numero 5.1.1.0 e, stando a quanto comunicato al momento da Meizu, è l’ufficiale versione della Flyme 5 (che, tra l’altro, attualmente è disponibile solo sui terminali cinesi, quindi con firmware A e non I).

 

Video approfondimento 

Qui in basso abbiamo realizzato una panoramica veloce sulle nuove funzionalità dell’aggiornamento appena ricevuto sul Meizu Pro 5, effettuando alcuni test come la navigazione web ed analizzando alcune differenze con la vecchia Flyme 4.5. 

Interfaccia grafica 

Una delle prime novità che saltano all’occhio non appena accenderete il vostro smartphone dopo l’aggiornamento alla Flyme 5 è senza dubbio l’interfaccia grafica; il ringiovanimento delle icone e della grafica in generale all’interno dell’intero sistema è evidente, ed il tutto è ben plasmato nell’insieme per rendere l’interfaccia completamente più pulita e con un design, tutto sommato, di un altro livello. 

Le opzioni nei vari menu sono rimaste sostanzialmente le stesse, con miglioramenti all’interno del sistema ed una buona ottimizzazione generale in tutto il software. Non abbiamo evidenziato incompatibilità con applicazioni, e nemmeno blocchi improvvisi che a volte capitava di vedere all’interno del vecchio OS. 

Ciò che lascia un po’ perplessi è ancora la gestione delle notifiche che, pare, non sia stata migliorata e continua ad avere una pessima gestione, con tutte le applicazioni; capita molto spesso, infatti, di perdere decine di notifiche da qualunque applicazione (WhatsApp, Facebook, Messenger, tanto per nominarne qualcuna) senza una spiegabile ragione. Per poterle recuperare sarà necessario aprire ogni volta manualmente l’applicazione.

Leggermente inferiore è la durata della batteria che passa dalle precedenti 5 ore e 30 minuti/6 ore di schermo alle attuali 4/5, sicuramente non poche, ma segna comunque un peggioramento in tal senso. 

Fotocamera 

Buoni passi in avanti, invece, sono stati compiuti nel comparto fotocamera, la quale è migliorata decisamente rispetto alla scorsa versione. Innanzitutto la messa a fuoco risulta essere ancora più veloce ed inoltre i colori sono gestiti meglio rispetto a quelli freddi visti negli scatti della recensione del Pro 5 con Flyme 4.5. 

Nonostante la definizione non sia ancora all’altezza di un top di gamma quale, effettivamente, Meizu Pro 5 ambisce ad essere, il dispositivo di punta dell’azienda cinese ce la mette tutta ed effettivamente le carte in regola ce le ha per rendere al meglio, soprattutto perchè è in possesso di un buon sensore. 

Sono state migliorate anche le modalità di scatto nell’interfaccia fotocamera; la modalità “PRO” è stata arricchita di nuove funzioni ed anche la stessa interfaccia della fotocamera appare con un look totalmente ridisegnato. Nessuna evidente differenza nella registrazione dei video in 4K e Full HD

Considerazioni post-aggiornamento 

Meizu Pro 5 nei vari test condotti nel periodo in cui lo abbiamo stressato per la recensione completa, ci aveva pienamente convinto oltre che per le prestazioni in grado di offrire, per il design che lo caratterizza e per il sensore biometrico per lo sblocco davvero molto preciso e reattivo (probabilmente anche più di Samsung Galaxy Note 5). 

Dopo averlo aggiornato il dispositivo in questione ci ha riconfermato ancora una volta le sensazioni già provate con la vecchia ROM, con però qualche punto in più a suo favore vista la grafica completamente ammodernata e per una fotocamera leggermente migliorata (ma ancora non perfetta). Voi cosa ne pensate? Vi ricordiamo che Meizu Pro 5 è acquistabile su HonorBuy con spedizione dall’Italia e garanzia 24 mesi, e con uno sconto di 5 euro con il coupon “ANDROIDBLOG”.

SCELTI DA NOI PER TE