Home > News su Android, tutte le novità > Qualcomm Snapdragon 616: debutto atteso con Huawei G8

Qualcomm Snapdragon 616: debutto atteso con Huawei G8

Qualcomm Snapdragon 616, il nuovo processore del celebre (e famigerato) produttore dovrebbe debuttare all’interno di Huawei G8. Sembra infatti che l’azienda californiana abbia raggiunto un accordo con il colosso di telefonia mobile per far sì che il prossimo Huawei G8 possa introdurre questo nuovo chipset sul mercato. Il riferimento, tuttavia, pare esser diretto alla sola variante cinese del terminale che è già stata ribattezzata sotto il nome di Huawei Maimang 4.

Non che si tratti di un componente realmente nuovo: lo Snapdragon 616 è in realtà una rivisitazione (naturalmente migliorata) del già noto Snapdragon 615.

Tutto questo servirà comunque a Qualcomm per provare a voltare pagina da un passato che non gli è stato molto amico: i problemi di surriscaldamento che hanno coinvolto molti terminali ancora oggi presenti sul mercato e additati al malfunzionamento dello Snapdragon 810, del resto, hanno contribuito a rovinare un’immagine prestigiosa che il marcho aveva provato a costruirsi nel corso degli anni.

Il lancio dello Snapdragon 616 e il successivo esordio dello Snapdragon 820 (questo diretto più che altro ai device di fascia alta) è tuttavia la prova di come Qualcomm non abbia intenzione di darsi per persa. Lo Snapdragon 616, a tal proposito, sarà inserito nel prossimo Huawei G8 e composto da 4 core con frequenza di clock portata dai precedenti 1GHz agli attuali 1.2GHz; modificato, inoltre, il modem LTE integrato al suo seguito.

via