Home > News su Android, tutte le novità > HTC ed i piani espansionistici del 2015

HTC ed i piani espansionistici del 2015

htc

HTC è stato da sempre un produttore sottovalutato dall’utenza. Produttore di smartphone incredibili, sia dal punto di vista del design che da quello delle caratteristiche tecniche, l’azienda non è mai riuscita ad esplodere (metaforicamente parlando) in maniera decisiva. Tutto questo però potrebbe cambiare nel 2015, almeno in Taiwan, dove HTC ha deciso di incrementare la sua presenza negli store fisici delle città.

Allo stato attuale, HTC ha in patria 19 distributori locali che gestiscono un totale di 72 store ufficiali. L’obiettivo per il 2015 è quello di portare il numero di questi store fino a 100. Secondo una ricerca di mercato, il 40% dell’intero fatturato del produttore  è stimato possa arrivare da negozi fisici in patria.

La speranza è che quanto detto adesso possa essere applicato anche per quanto riguarda il territorio europeo. E’ vero che prima bisogna rafforzare il market share sul proprio territorio ma è anche vero che l’Europa rappresenta uno dei più floridi mercati per l’industria della tecnologia mobile e per questo dovrebbe essere ai primi posti fra i pensieri dei produttori.

Staremo a vedere come si svilupperà la vicenda in futuro, certi che un’attuazione di tale politica anche in Europa non potrebbe fare che bene agli utenti.

FONTE