Home > News su Android, tutte le novità > Android 5.0 Lollipop (leaked) su LG G3: la nostra prova

Android 5.0 Lollipop (leaked) su LG G3: la nostra prova

LG G3

Online è apparso da poche ore il nuovo firmware per LG G3 basato su Android 5.0 Lollipop, di cui vi abbiamo già parlato in un nostro precedente articolo. Sostanzialmente le differenze non sono moltissime, ma in ogni caso abbiamo voluto accontentare i nostri lettori ed abbiamo flashato sul nostro LG G3 qui in redazione l’ultima leaked, la V19H (al momento in cui scriviamo, però, è stata rilasciata la versione V19L). 

I più temerari, nonostante le instabilità, possono installare il nuovo aggiornamento su LG G3: per ulteriori informazioni, potete trovare la guida e il file da flashare su XDA.

Video prova 

Qui di seguito trovate la nostra video prova con LG G3 aggiornato alla versione 5.0 di Android: certamente non sarà come l’ufficiale (o almeno si spera) ma il lavoro svolto da LG può essere, senza dubbio, sintetizzato in questo video. 

Novità principali 

Dai vari screenshot e rumor online di LG G3 ci era parso di capire che erano davvero pochi i cambiamenti che LG aveva apportato in questa nuova versione, ed effettivamente abbiamo notato, provandolo con mano, che non ci sono state grandissime novità, o meglio, non quante gli utenti si sarebbero aspettate.

 Android 5.0 Lollipop

Come dicevamo, le novità principali portate a livello grafico su LG G3 sono relative alla barra di stato che è quasi del tutto in Material Design, come abbiamo visto nelle factory image rilasciate da Google per i device Nexus. Niente nuova interfaccia, dunque, se non la possibilità, introdotta nel launcher stock, di modificare le icone delle applicazioni di sistema (e non). 

Fludità leggermente superiore, poi, nell’interfaccia generale del sistema: in ogni caso durante l’utilizzo riteniamo opportuno “velocizzare” le animazioni (settarle, tramite il menu sviluppatori, da 1x a .5x velocizzando in generale le transizioni). Senza dubbio si può migliorare ancora notevolmente la reattività del sistema, ma comunque si può dire che su LG G3 il produttore ha fatto un buon lavoro.

Altro aspetto migliorato in LG G3 con questo nuovo aggiornamento è la fotocamera che, a nostro parere, sembra restituire colori più reali: se in precedenza, infatti, i bianchi tendevano leggermente verso il giallo, ora questi problemi sembrano essere oltrepassati, visto che siamo in presenza di bianchi veramente definibili tali. 

Nel momento dello scatto la differenza salta immediatamente all’occhio, anche se magari in queste foto non rende moltissimo l’idea del miglioramento. Ad ogni modo non si sa se effettivamente la versione trapelata sarà simile o uguale alla versione definitiva e, se cosi dovesse risultare, sarà un fattore positivo in quanto è arrivata prima che sui dispositivi Nexus, mentre risulterà “negativo” il fatto che non ci sono grandissime novità in questo aggiornamento. 

L’installazione di queste versioni, comunque, non è consigliata agli utenti meno esperti e che soprattutto usano LG G3 come smartphone principale, in quanto il software è ancora instabile e potrebbe causare problemi durante l’utilizzo.