Home > News su Android, tutte le novità > Google Stadia potrebbe non arrivare tanto presto su Android TV

Google Stadia potrebbe non arrivare tanto presto su Android TV

Google Stadia su Android TV

Nonostante Google abbia promesso che la politica guida col servizio di Google Stadia fosse la sua disponibilità su quante più piattaforme possibile, sembra proprio che l’arrivo su Android TV sia ancora lontano almeno un paio di anni.

Le Chromecast saranno in prima linea quando il servizio verrà lanciato ufficialmente a partire da novembre, così come gli smartphone Pixel 3 e 3a e i computer con accesso a Chrome. Purtroppo per Android TV la storia non è la stessa.

Durante l’International Broadcasting Convention di Amsterdam, Google ha effettuato una presentazione a porte chiuse sullo sviluppo futuro di Android TV. Grazie alla redazione di XDA che è venuta in possesso delle slide, abbiamo avuto modo di scoprire quali sono i piani di sviluppo per i prossimi anni su Android TV.

Per il ciclo di vita di Android 10, Google collaborerà con i produttori di TV alla personalizzazione delle funzioni di Google Assistant per i loro prodotti e servizi. Porterà anche un nuovo design per il Play Store – comprese nuove sezioni per le iscrizioni e la scoperta di contenuti – e gli annunci pubblicitari nella schermata principale e all’interno dei flussi video.

Da Android 11 R in poi – quindi intorno alla fine estate del 2020 – dovremmo aspettarci che più partner OEM utilizzino le personalizzazioni di Google Assistant e che il programma di annunci pubblicitari si espanda. Sono previsti nuovi televisori con Google Lens e Google Camera per migliorare i contenuti sullo schermo. Ed è a questo punto che Google Stadia dovrebbe arrivare su Android TV.

Android 12 apparentemente porterà più o meno lo stesso in termini di espansione di Google Assistant e introduzione di nuove tecnologie sulla piattaforma.

Per chi è in possesso di una Android TV o di un set-top-box come la Nvidia Shield TV, bisognerà attendere ancora un paio di anni prima di poter aver accesso a Google Stadia.

VIA