Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy Note 10 sarà il primo vero smartphone da 1 TB

Samsung Galaxy Note 10 sarà il primo vero smartphone da 1 TB

Samsung Galaxy Note 10+

La presentazione del Samsung Galaxy Note 10 si sta avvicinando sempre di più e, man mano che passano i giorni, stiamo scoprendo sempre di più sul suo conto. L’ultima novità riguarda la memoria interna, con il top di gamma che diventerà il primo vero smartphone da 1 TB.

Samsung infatti ha intenzione di eliminare il taglio base di 128 GB per offrire tre varianti da 256, 512 e 1024 GB (la prima abbinata a 8 GB di RAM e le altre due con 12 GB di RAM). Se il Galaxy Note 9 è stato considerato uno smartphone da 1 TB unendo la memoria interna e la microSD, con il Samsung Galaxy Note 10 si andrà dritti a 1 TB con la memoria interna.

Un’altra novità del Galaxy Note 10 dovrebbe riguardare il comparto fotografico posteriore. A partire dal Galaxy S9Samsung ha introdotto un obiettivo particolare in una delle fotocamere posteriori in grado di variare l’apertura di messa a fuoco, permettendo di avere una doppia apertura. Ebbene, sembra che con il Galaxy Note 10 si andrà ancora oltre: il colosso coreano potrebbe introdurre una fotocamera con un obiettivo dotato di tripla apertura variabile.

Nel Note 10 dovrebbe essere presente una fotocamera principale in grado di avere apertura focale di f/1.5, f/1.8 e f/2.4.

Ma vi saranno anche delle assenze importanti, come quella del jack audio da 3,5mm e la presenza dello slot di espansione microSD solo nella versione Plus.

Al momento non abbiamo indicazioni precise ma oltre a essere il primo smartphone da 1 TB, molto probabilmente il Samsung Galaxy Note 10 sarà anche lo smartphone più costoso di sempre (almeno nella variante top).