Home > News su Android, tutte le novità > Google al lavoro su un nuovo sistema di pagamenti

Google al lavoro su un nuovo sistema di pagamenti

Google nuove API pagamenti

Android Pay è ormai disponibile negli USA da un paio di anni e il funzionamento, sempre semplice sin dal giorno del lancio, ha incominciato a orientarsi anche verso le applicazioni. Grazie a delle API proprietarie, gli sviluppatori possono implementare il servizio di Google all’interno delle proprie app permettendo agli utenti il pagamento in tale maniera.

Pagamenti in-app e sul web più semplici grazie a Google

Google però ha l’obiettivo di espandere questo sistema di pagamenti non limitandolo solo alle applicazioni Android. Oltre quindi a presentare delle nuove API pubbliche per implementare un sistema di “autofill” delle informazioni relative alla carta di credito/debito in ogni casella di testo da completare per il pagamento, ha annunciato che esse saranno implementate a breve anche in Google Assistant, dando la possibilità agli utenti di scambiare denaro con amici e parenti semplicemente con la voce.

Presto potrai attivare il checkout senza sforzi per i tuoi clienti nell’applicazione e sul tuo sito web. Con pochi clic, i clienti possono utilizzare qualsiasi carta di credito o di debito memorizzata nel loro account, incluse le credenziali di Android Pay.

Al momento non sappiamo quando gli sviluppatori avranno accesso a queste API, così come non sappiamo se il loro utilizzo sarà legato alla disponibilità di Android Pay in un determinato mercato oppure no. Ovviamente il funzionamento con Assistant è legato alla disponibilità dell’assistente.

Qui di seguito vi lasciamo al video del keynote dedicato tenutosi ieri presso il Google I/O 2017 (passate al minuto 14 per conoscere le novità di Google Assistant).



VIA  FONTE