Home > News su Android, tutte le novità > OnePlus si mette al passo: 4 anni di aggiornamenti Android e 5 anni di aggiornamenti di sicurezza

OnePlus si mette al passo: 4 anni di aggiornamenti Android e 5 anni di aggiornamenti di sicurezza

OnePlus 4 anni aggiornamenti

Mettendosi al passo e superando quanto offrono Samsung e Xiaomi agli utenti che acquistano i propri smartphone di fascia alta, OnePlus ha confermato il suo impegno nel migliorare l’esperienza d’uso dei suoi utenti, prevedendo 4 generazioni di OxygenOS e 5 anni di patch di sicurezza sugli smartphone che verranno presentati a partire dal 2023.

Non viene esplicitamente detto 4 anni di aggiornamenti Android ma è molto probabile che OnePlus faccia corrispondere una nuova versione di OxygenOS ad ogni nuova versione di Android.

Più sicurezza e più attenzione per gli smartphone OnePlus

“OxygenOS è una parte integrante di OnePlus, co-creata dai membri della nostra community”, ha dichiarato Gary Chen, Head of Software Products di OnePlus“In qualità di azienda user-oriented, facciamo tutto il possibile per migliorare l’esperienza dei nostri utenti. Con un numero sempre maggiore di persone che usa il proprio smartphone per lunghi periodi, vogliamo assicurarci di poter offrire a tutti questa possibilità. Questa nuova politica di aggiornamento consentirà agli utenti di accedere ai più recenti aggiornamenti in tema di sicurezza e funzionalità, necessari per garantire l’esperienza fast & smooth tipica di OnePlus per tutta la vita del telefono”.

OxygenOS 13.1, il cui lancio globale è previsto per la prima metà del 2023, offrirà un’ampia gamma di miglioramenti all’esperienza dell’utente. Una delle principali aree di interesse sarà la sicurezza, grazie a una versione migliorata della funzione Private Safe di OnePlus introdotta in OxygenOS 13 e all’introduzione di nuove funzioni per la privacy. L’aggiornamento riguarderà anche il miglioramento della salute e del benessere digitale, che si riflette in una maggiore attenzione alle funzioni di accessibilità per gli utenti con disabilità. “Con i nostri utenti che si trovano ad affrontare le sfide di una società sempre attiva, continueremo a proporre soluzioni per migliorare la loro qualità di vita“, ha dichiarato Crayon Hsieh, Head of OneLab di OnePlus.