Home > News su Android, tutte le novità > Bullitt e Mediatek insieme per il primo smartphone con messaggistica satellitare

Bullitt e Mediatek insieme per il primo smartphone con messaggistica satellitare

Bullit Mediatek smartphone satellitare

I marchi di smartphone stanno mostrando molto interesse per la messaggistica satellitare in questi giorni. Apple e Huawei hanno già aggiunto funzionalità di connettività satellitare alle loro ultime ammiraglie, Samsung vi sta lavorando e anche Google potrebbe introdurre qualcosa in Android 14. Ora, per portare le cose al livello successivo, Bullitt Group, un produttore di smartphone con sede nel Regno Unito, ha annunciato che lancerà, insieme a Mediatek, il primo smartphone al mondo con tecnologia di messaggistica satellitare bidirezionale nel primo trimestre del 2023.

Bullitt ha collaborato con Mediatek per sviluppare questo suo nuovo smartphone. Per consentire le comunicazioni dirette al satellite nella sua prossima generazione di smartphone 5G, l’azienda ha collaborato con l’azienda di semiconduttori negli ultimi 18 mesi.

La società afferma che sarà la prima a utilizzare il chipset 3GPP NTN (Non-Terrestrial Network) di MediaTek, che è stato presentato all’inizio di quest’anno. Parallelamente, sono stati sviluppati software e componenti di servizio proprietari per supportare il servizio di messaggistica satellitare OTT.

Ci vorranno circa dieci secondi perché i telefoni costruiti da Bullitt si connettano e inviino messaggi via satellite, mentre i destinatari li riceveranno come semplici SMS grazie alle stazioni di terra poste in tutto il mondo. Tale connessione sarà abilitata quando la ricezione cellulare e Wi-Fi viene persa.

I dettagli sono ancora piuttosto scarni, ma la società afferma che offrirà un’esperienza senza interruzioni. “Sappiamo da tempo che la risposta era nel satellite, ma un’integrazione “invisibile” e senza soluzione di continuità in uno smartphone crea enormi sfide tecniche. MediaTek e Bullitt condividono uno spirito pionieristico e una storia di innovazione, quindi ora, a quasi due anni dall’inizio della nostra relazione, siamo insieme all’avanguardia di una nuova era nelle telecomunicazioni e il modo più rapido e semplice per i nostri partner di canale di offrire la massima tranquillità mente ai propri clienti”, ha affermato Richard Wharton, co-fondatore di Bullitt Group.

Secondo l’azienda, i primi smartphone con servizio satellitare bidirezionale saranno disponibili nel primo trimestre del 2023 e offriranno un anno gratuito di messaggistica di emergenza. I dettagli sui prezzi dei prossimi telefoni Bullitt devono ancora essere noti.

VIA  FONTE