Home > News su Android, tutte le novità > A quasi 10 anni dalla chiusura, Google aggiorna l’app Pebble per supportare i Pixel 7

A quasi 10 anni dalla chiusura, Google aggiorna l’app Pebble per supportare i Pixel 7

È passato quasi un decennio da quando Pebble ha chiuso i battenti, ma il supporto per gli smartwatch del marchio è sopravvissuto. Questa settimana, Google stesso ha in qualche modo rianimato l’app ufficiale dello smartwatch Pebble per portare il supporto per la serie Pixel 7 aggiungendo il supporto a 64 bit all’app.

L’app non è più disponibile tramite Google Play Store, ma l’APK effettivo è rimasto disponibile tramite “Rebble“, uno sforzo guidato dalla comunità per mantenere in vita gli smartwatch Pebble costruito sul back end dell’ultimo aggiornamento ufficiale che garantiva un funzionamento a tempo indeterminato. Ciò ha consentito agli utenti Android di continuare a utilizzare i loro smartwatch Pebble, ma questo mese le cose hanno avuto un problema con il rilascio di Google Pixel 7.

Il supporto per l’app è tecnicamente terminato nel 2018, non molto tempo dopo che Fitbit ha acquisito Pebble. Ma da allora, Google ha acquisito Fitbit e tecnicamente ora ha i regni dei resti di Pebble. Gli ultimi smartphone di Google accettano solo l’installazione di app Android a 64 bit, bloccando solo quelle a 32 bit (qui trovate i vantaggi di questa soluzione spiegati da Google stessa). Ciò non ha un effetto importante sulla maggior parte delle persone, ma ha interrotto il supporto per l’app necessaria per continuare a utilizzare gli smartwatch Pebble, rendendoli effettivamente incompatibili con Pixel 7 e Pixel 7 Pro.

Questo è un problema che diventerebbe più comune solo quando i dispositivi solo a 64 bit prenderanno lentamente il sopravvento. Come gesto di buona volontà verso gli utenti Pebble rimanenti, Google ha fornito una versione aggiornata dell’APK Pebble, versione 4.4.3. Katharine Berry, un membro del team di Rebble, ha condiviso il log delle modifiche per l’aggiornamento su Reddit.

L’aggiornamento offre non solo il supporto a 64 bit, ma anche una migliore “affidabilità dell’ID chiamante”. Gli utenti segnalano inoltre che l’app non mostra più una notifica persistente.

  • Aggiungi la compatibilità con Pixel 7 e Pixel 7 Pro (e altri futuri dispositivi Android solo a 64 bit).
  • Migliora l’affidabilità dell’ID chiamante nelle versioni Android recenti.

Puoi scaricare l’aggiornamento dal sito Web di Rebble.