Home > Guide e tutorial per Android > Come installare Bromite, il browser web Chromium con ad-blocker e privo di tracker

Come installare Bromite, il browser web Chromium con ad-blocker e privo di tracker

Come installare Bromite

Google Chrome è senza dubbio il browser web più diffuso su Android, soprattutto grazie al fatto che viene preinstallato sulla maggior parte degli smartphone. Ciò però non vuol dire che si tratti del migliore, almeno dal punto di vista della sicurezza e della privacy. Sul Play Store esistono diverse alternative valide ma, a nostro modo di vedere, la migliore è Bromite.

Bromite è un browser web basato sullo stesso motore di rendering Chromium, il che significa che condivide il 99,99% del codice con Google Chrome. A differenza di quest’ultimo però, è del tutto privo di tracker e soprattutto include un ad-blocker di default. Oltre a ciò, il suo codice sorgente è completamente open source, così che tutti possano vedere come funziona.

L’obiettivo principale è fornire un’esperienza di navigazione ordinata senza funzionalità invasive per la privacy e con l’aggiunta di un veloce motore di blocco degli annunci. Vengono applicate modifiche minime all’interfaccia utente per aiutare a frenare l’idea di “browser come piattaforma pubblicitaria”. Tutte le patch sono pubblicate sotto GNU/GPL v3 per consentire l’utilizzo di altri progetti open source.

Bromite non è disponibile sul Play Store ma bisogna affidarsi o alla sua pagina Github o, come consigliamo noi, al repository disponibile per F-Droid.

Per installare questo browser web sul proprio smartphone o tablet Android (vengono supportati tutti gli smartphone con Android v6.0 ed API level 23 e successivi), è necessario:

  • Installare F-Droid (qui la nostra guida approfondita)
  • Copiare il link al repository di Bromite (https://fdroid.bromite.org/fdroid/repo) e aggiungerlo ad F-Droid dalle impostazioni
  • Dare ad F-Droid l’autorizzazione per installare file APK

La UI di Bromite è praticamente identica a quella di Google, con il vantaggio però di non avere nemmeno una stringa di codice collegata a Big G.