Home > News su Android, tutte le novità > Google Pixel 6a, disponibili al download I sorgenti kernel

Google Pixel 6a, disponibili al download I sorgenti kernel

Google Pixel 6a
Google Pixel 6a

Google Pixel 6a è l’ultima incursione dell’azienda nel territorio di fascia media. Come al solito, il telefono supera i suoi concorrenti con una fotocamera di fascia alta e un’esperienza software pulita. In concomitanza con le prime spedizioni, Google ha caricato tutti gli strumenti, i file e la documentazione necessari agli sviluppatori aftermarket interessati a eseguire software personalizzato sul Pixel 6a.

Se avete già acquistato un Pixel 6a (nome in codice: “bluejay”) e avete iniziato a sperimentarlo, il software stock è ora disponibile per il download, nel caso in cui sbagliaste qualcosa e doveste tornare al punto di partenza. Al momento, potete scaricare la build di aggiornamento del primo giorno con le patch di sicurezza di giugno 2022, ma solo per le varianti giapponese e Verizon. Tuttavia, vedremo nuove immagini e aggiornamenti OTA arrivare ogni mese quando Google inizierà con le normali patch di sicurezza del telefono.

I pacchetti OTA, d’altra parte, possono aggiornare il vostro dispositivo da una build ufficiale precedente e il bootloader può essere bloccato dopo il primo aggiornamento rilasciato.

Factory Images ||| Full OTA Images

Google Pixel 6a e Android 13 beta

E per Android 13 Beta? Sfortunatamente, Google deve ancora dichiarare il Pixel 6a idoneo per il programma beta di Android 13. Tuttavia, potete sbloccare il bootloader e eseguire il flashing di una build GSI ufficiale per avere un primo assaggio di Android 13.

Codice sorgente del kernel e albero dei dispositivi

Il codice sorgente del kernel e le fonti dell’albero dei dispositivi sono ora disponibili anche, quindi gli sviluppatori possono presto iniziare a creare TWRP e kernel personalizzati per il telefono. Se volete creare una nuova immagine di sistema da zero, o vi piace avviare il lavoro di porting per ROM personalizzate basate su AOSP, potete già iniziare perché Google ha rilasciato anche i file binari del driver corrispondenti alle immagini di fabbrica.

Pixel 6a: Kernel Source Code || Device Tree || SEPolicy || Driver Binaries

VIA