Home > Guide e tutorial per Android > Come accedere alle opzioni sviluppatore su Android

Come accedere alle opzioni sviluppatore su Android

Opzioni Sviluppatore

In questa guida vi mostreremo come accedere alle Opzioni Sviluppatore su qualsiasi smartphone Android.

Avete uno smartphone un po’ vecchiotto che non riceve più aggiornamenti ufficiali dal produttore e volete addentrarvi nel mondo del modding? Molto spesso abbiamo detto che il primo passo per entrare nel modding Android è avere un bootloader sbloccato e, seppur vero, è necessario fare un altro piccolissimo passo prima: accedere alle opzioni sviluppatore per abilitare il debug USB.

Come dice anche il nome, le Opzioni Sviluppatore sono pensate solamente per questioni di test per coloro che devono sviluppare app o software apposito per lo smartphone. Per questa ragione, in tutti gli smartphone sono ben nascoste, così da evitare che un utente sprovveduto modifichi qualcosa di importante per sbaglio.

Opzioni Sviluppatore | Guida

Il primo passo è trovare il numero di build nell’app Impostazioni sul vostro dispositivo. In genere, lo potete trovare aprendo l’app Impostazioni, quindi navigando su Informazioni sul telefono> Numero build. Se avete un tablet Android, questo viene solitamente chiamato “Informazioni sul tablet”. La posizione potrebbe variare in base allo smartphone: i dispositivi Samsung ad esempio lo hanno in Informazioni sul telefono (o tablet) > Informazioni sul software > Numero build.

Il metodo più semplice tuttavia rimane quello di utilizzare la barra di ricerca delle Impostazioni digitando “numero build”.

Una volta che avete finalmente raggiunto la voce del numero di build, dovete continuare a toccare il numero di build finché non appare un messaggio di conferma (tipicamente 7 volte). I dispositivi meno recenti abilitano semplicemente le opzioni sviluppatore mentre telefoni e tablet con versioni più recenti di Android di solito richiedono l’inserimento della password della schermata di blocco per conferma.

Per accedere alla nuova schermata, potete nuovamente affidarvi alla barra di ricerca delle Impostazioni digitando “Opzioni Sviluppatore”.

Un passo che apre le porte al modding Android

Dopo aver avuto accesso alle Opzioni Sviluppatore ed aver attivato il debug USB, potete incamminarvi lungo il percorso del modding Android seguendo le nostre guide passo passo.