Home > News su Android, tutte le novità > Il supporto di LineageOS 17.1 è al capolinea: sviluppo concentrato solo su LineageOS 18.1 e LineageOS 19.0

Il supporto di LineageOS 17.1 è al capolinea: sviluppo concentrato solo su LineageOS 18.1 e LineageOS 19.0

LineageOS 17.1

LineageOS è di gran lunga la Custom ROM più popolare di Android, la quale fornisce a centinaia di dispositivi Android una versione leggera e quasi stock di Android. LineageOS 17.1 e 18.1, basati rispettivamente su Android 10 e Android 11, sono le ultime versioni della ROM attualmente disponibile (almeno, in forma ufficiale). Ma con Android 12 disponibile ormai da un po’, molti fan non vedono l’ora che arrivi la prossima iterazione: LineageOS 19.0.

Anche se non sappiamo ancora quando arriveranno le nuove build basate su Android 12, il team di LineageOS ha ora annunciato che stanno fermando il supporto per LineageOS 17.1. In un post su Reddit, il team di LineageOS ha rivelato che LineageOS 17.1, basato su Android 10, è ora in pensione e non riceverà più alcun aggiornamento. Ciò significa che le nuove build di LineageOS 17.1 non verranno sviluppate in futuro. Il team afferma di aver dovuto eseguire questo passaggio a causa delle restrizioni di archiviazione dei loro server di build.

Se state utilizzando LineageOS 17.1 su uno qualsiasi dei dispositivi per cui è disponibile, potete continuare a utilizzare la ROM così com’è, ma tenete presente che non ci saranno nuovi aggiornamenti. Ciò significa che perderete importanti patch di sicurezza e altri miglioramenti.

La soluzione migliore è aggiornare a LineageOS 18.1, supponendo che sia disponibile per il vostro dispositivo, oppure passare a un’altra Custom ROM che è in fase di sviluppo attivo. Al momento, nonostante la cancellazione dello sviluppo, le build di LineageOS 17.1 sono ancora elencate nella pagina di download di LineageOS. 

Nel caso voleste una guida passo passo su come installare una nuova versione di LineageOS oppure un’altra Custom ROM sul vostro smartphone Android, vi rimandiamo al nostro articolo di approfondimento.

VIA