Home > News su Android, tutte le novità > Oppo Air Glass ufficiali: versione moderna dei Google Glass per la Cina

Oppo Air Glass ufficiali: versione moderna dei Google Glass per la Cina

OPPO Air Glass

Non ci sono stati molti aggiornamenti sui Google Glass dalla più ampia disponibilità della sua Enterprise Edition 2 all’inizio del 2020, ma dall’altra parte del mondo, OPPO crede che ora sia il momento di lanciare un concorrente diretto, anche se nel mercato cinese. Seguendo il concetto Oppo AR Glass dello scorso anno, i nuovi Oppo Air Glass sono stati ufficialmente annunciati e saranno disponibili per i consumatori cinesi nel primo trimestre del 2022 a un prezzo ancora da annunciare.

Gli Oppo Air Glass saranno disponibili in due parti: un dispositivo a guida d’onda monocolo staccabile (in bianco o nero) e un mezzo telaio argento o un telaio completo nero. E no, non sarà possibile collegare questo dispositivo da 30 grammi agli occhiali.

Proprio come Google Glass, Oppo Air Glass è progettato per fornire informazioni semplici per casi d’uso come navigazione, traduzione, teleprompter, calendario, meteo, monitoraggio del fitness e altro. Oppo chiama questa “realtà assistita”, che mantiene il pacchetto portatile ma pratico e accessibile.

OPPO Air Glass display

Ciò si ottiene utilizzando un “Spark Micro Projector” ad alta efficienza energetica, che ha all’incirca le dimensioni di un singolo chicco di caffè, e ospita un chip Micro LED per proiettare un’immagine luminosa di 640 x 480 pixel su un display a guida d’onda, uno più grande rispetto a quello di Google Glass.

Oppo Air Glass è guidato da un Qualcomm Snapdragon Wear 4100, che è simile al chip all’interno di alcuni degli ultimi smartwatch Fossil e TicWatch. Una volta abbinato a un telefono Oppo (con ColorOS 11 o successivo) o a un orologio Oppo, si possono attivare e disattivare le notifiche toccando la sottile barra tattile di Air Glass o semplicemente annuendo con la testa. Per passare da un’app all’altra, basta semplicemente scorrere il dito sulla barra a sfioramento.

Insomma, avrete capito che i metodi di input sono sia gestuali che touch. Ma non sarebbe un prodotto smart del 2021 se non avesse anche il supporto per i comandi vocali. Oppo sta anche testando il monitoraggio delle gesture delle mani tramite Oppo Watch per un controllo presumibilmente più intuitivo.

OPPO Air Glass

Per l’app di navigazione, Oppo ha collaborato con Baidu per integrare Baidu Walk & Bike Navigation ed esplorare nelle vicinanze. Non ci sarà alcuna grafica AR sofisticata , con gli utenti che vedranno semplicemente la navigazione passo passo basata sulla propria posizione e orientamento, insieme col comando vocale (presumibilmente solo in cinese).

Un rappresentante di Oppo ha aggiunto che Air Glass è il risultato di due progetti precedenti, che hanno permesso all’azienda di lavorare con gli sviluppatori per creare un ecosistema. Inoltre, la società cinese rilascerà presto uno Smart Glass SDK per consentire a più sviluppatori, potenzialmente anche quelli stranieri, di partecipare alla festa.

C’è da dire che proprio la questione dell’ecosistema sarà un problema, visto che pesi massimi come Meta, Apple e Google stanno lavorando per portare alla luce le proprie versioni di occhiali AR e siamo abbastanza certi che, almeno inizialmente, i vari ecosistemi saranno poco interoperabili.

VIA