Home > News su Android, tutte le novità > Addio Snapdragon 8xx, benvenuto Snapdragon 8 Gen1

Addio Snapdragon 8xx, benvenuto Snapdragon 8 Gen1

Qualcomm Snapdragon 8 Gen1

Siamo ormai abituati a individuare la fascia di mercato di uno smartphone principalmente dal tipo di SoC che equipaggia. Nel caso di Qualcomm, i propri SoC di fascia alta appartengono alla serie Snapdragon 8xx, quelli di fascia medio alta alla serie Snapdragon 7xx e così via. Il colosso americano però, in vista del suo Snapdragon Summit che inizierà il 30 novembre, ha annunciato una rivoluzione nella nomenclatura dei propri SoC a partire dallo Snapdragon 8 Gen1.

A partire da oggi, Qualcomm sta trasformando il nome Snapdragon nel proprio prodotto, separandolo dall’azienda in generale, dando vita a nomi di modello completamente nuovi per i suoi prossimi chipset.

Per quanto riguarda il nuovo SoC top di gamma, verrà chiamato Snapdragon 8 Gen1 (fino a ora conosciuto come Snapdragon 898). Questo è l’unico nome che Qualcomm ha confermato anche se, immaginiamo, nel 2022 arriveranno anche gli Snapdragon 7 Gen1, Snapdragon 6 Gen1 e così via.

In linea con il cambio di nome, Qualcomm ha anche affermato che utilizzerà badge colorati nei suoi loghi dei chip. Ciò aiuterà gli utenti a distinguere i SoC di punta dai chipset a bassa potenza. Utilizzerà un badge Gold per i chip di alto livello, mentre Midnight, Gunmetal, Nickel e Red verranno utilizzati per altri chipset.

Infine, il logo 5G non sarà più presente come suffisso nei SoC, il che sta a sottolineare che la fase di espansione di tali chip è terminata e che, d’ora in avanti, saranno la norma.

Sebbene questo cambiamento non significherà nulla per i consumatori finali, ci aspettiamo che il nome Snapdragon apparire molto più spesso. Questo cambiamento arriva mentre il portafoglio del marchio continua a diversificarsi, con prodotti come Snapdragon Sound e le sue “Elite Gaming Features” tutti lanciati negli ultimi due anni.