Home > News su Android, tutte le novità > Qualcomm Snapdragon 898: il primo benchmark mostra tutta la sua potenza

Qualcomm Snapdragon 898: il primo benchmark mostra tutta la sua potenza

Qualcomm Snapdragon 898

Tutti gli occhi sono puntati sul prossimo chipset di punta di Qualcomm, lo Snapdragon 898 (SM8450), che alimenterà molti dei prossimi smartphone top di gamma. È già stato confermato che il chipset sarà prodotto utilizzando il processo a 4 nm di Samsung e avrà un incremento delle prestazioni del 20% rispetto all’attuale modello 888.

A corroborare questi dettagli venuti fuori da indiscrezioni ora abbiamo i primi punteggi Geekbench. Il test è stato realizzato a bordo di un nuovo smartphone Vivo (modello V2102A) e mostrano una potenza incredibile e decisamente superiore a qualsiasi altro SoC.

Qualcomm-snapdragon-898-geekbench

Con un punteggio di 720 per il test in single-core e 1919 per il test in multi-core, il Qualcomm Snapdragon 898 batte qualsiasi altro chip arrivato sul mercato fino ad ora (il che sembra normale, trattandosi di un modello di nuova generazione).

Se ci affidiamo ai benchmark di Geekbench per il multi-core, il Qualcomm Snapdragon 898 avrà una comoda vittoria sugli altri. Tra le altre specifiche venute fuori dal test troviamo un’architettura dual Part 3400 e una GPU Adreno 730 (apparentemente rivoluzionaria). L’attuale versione run-point, tuttavia, è la stessa dell’SM8350 originale. Inoltre, il chipset Snapdragon 898 ha un totale di 8 core e, per ora, la frequenza principale sembra essere solo 1,78 Ghz.

Ma con miglioramenti così radicali, ci aspettiamo che anche il consumo energetico sia più elevato. Come appreso in precedenza, la produzione sarà affidata a Samsung mentre la variante Plus, che dovrebbe arrivare sul mercato già nel secondo trimestre del 2022, sarà realizzata da TSMC.

Sicuramente avremo più informazioni riguardo il nuovo Snapdragon 898 quando verrà presentato ufficialmente a dicembre al Qualcomm Summit annuale alle Hawaii.

VIA