Home > News su Android, tutte le novità > La dettatura vocale di Gboard basata su Google Assistant in arrivo sui Pixel 6

La dettatura vocale di Gboard basata su Google Assistant in arrivo sui Pixel 6

Dettatura vocale Gboard Google Assistant

Secondo la redazione di XDA, una nuova esperienza di dettatura vocale tramite Gboard e Google Assistant sarà lanciata a bordo dei Pixel 6 e Pixel 6 Pro.

L’anno scorso, alcuni utenti possessori di Google Pixel sono stati in grado di abilitare manualmente la dettatura vocale di Gboard basata su Assistant per comporre un messaggio con la propria voce, eliminare ciò che hanno inserito dicendo “Elimina” e diffondere il messaggio dicendo “Invia”.

Pochi mesi dopo, Google ha implementato la funzione per gli utenti Pixel, ma ciò è stata rapidamente interrotta e la funzione è stata cancellata dagli smartphone degli utenti. Ora, con il nome della funzione apparentemente rivisto da “Digitazione vocale avanzata” a “Digitazione vocale assistente”, sembra che il popolare Assistant contribuirà a promuoverla.

Come funzionerà la dettatura vocale avanzata di Gboard

XDA ha creato un elenco di possibili comandi vocali che potrebbero essere utilizzati con la nuova funzione di digitazione vocale basata su Google Assistant di GBoard:

Digitazione e invio

  • “Invia” – Inviare il tuo testo digitato a voce.
  • “Stop” – Interrompe la dettatura vocale e spegne il microfono.
  • “Elimina” – Elimina l’ultima parola o una parola selezionata.
  • “Pulisci” – Rimuove l’ultima frase.
  • “Cancella tutto” – Rimuove tutto il testo.
  • “Annulla” – Annulla l’ultima azione
  • “Cancella” – Corregge o sostituire una parola

Campi di testo ed e-mail

  • “Avanti” – Passa al campo di testo successivo.
  • “Precedente” – Passa al campo di testo precedente.
  • “Imposta destinatario”: aggiungere un contatto a cui si desidera inviare la email.
  • “Aggiungi ‘NOME’ a Cc” – Aggiungere un contatto a Cc nella email.
  • “Imposta oggetto” – Aggiungere un oggetto alla email.

Google ha già affermato che il Tensor SoC di produzione propria utilizzato su Pixel 6 e Pixel 6 Pro consentirà grandi miglioramenti nel riconoscimento vocale, nella traduzione, nei sottotitoli e nella dettatura. Staremo a vedere se questa funzione di dettatura vocale avanzata basata su Assistant farà il suo debutto il prossimo 19 ottobre oppure se verrà introdotta silenziosamente.